Le Repubbliche Marinare – Pisa

Il ristorante mi era stato raccomandato da amici, che ne parlavano come “uno dei migliori posti dove mangiare pesce”, e allora fiduciosa sono andata a provare.

Devo dire che la cosa che più mi ha colpito però non è stato il pesce, ma la cura per il cliente e l’attenzione con la quale viene gestito il ristorante. Intanto l’apparecchiatura, i fiori freschi su ogni tavolo, i bicchieri, il secchiello col ghiaccio per il vino bianco… e il tutto in un ristorante non esclusivo e non particolarmente elegante. Il menù poi è all’altezza della prima impressione: sulla prima pagina si legge che la cucina è rigorosamente espressa, per cui il ristorante si scusa in anticipo per l’attesa, che comunque non è assolutamente lunga. Le proposte sono varie, in genere tradizionali, ma il menù non risulta comunque monotono.

I piatti sono buoni, curati, abbondanti. Menzione speciale per il polpo con i pomodorini freschi che è squisito, ma anche i totani con i carciofi sono buoni, e le altre cose che ho assaggiato.

Se posso (e anzi, DEVO) trovare un difetto, è il fatto che parte del pesce non sia fresco ma surgelato. Me lo spiego con il fatto che probabilmente la maggior parte dei clienti mangia antipasto e pizza, per cui gli scampi e i gamberoni freschi sarebbero un investimento rischioso. Anche se surgelati devo dire che comunque erano buoni.

Un’altra lode speciale alla scelta dei vini e in particolare a quella dei vini per accompagnare i dolci, che è veramente all’altezza di ristoranti ben più sofisticati. Uno dei camerieri poi è sommelier e consiglia volentieri i vini e gli abbinamenti.

Prezzo: 30 euro un pasto completo (meno se si sceglie la pizza).

Voto: sono stata a lungo incerta tra tre e quattro ganasce. A malincuore ne metto treganasce , però con menzione di lode!

22 pensieri su “Le Repubbliche Marinare – Pisa

  1. Io mangio spesso alle Repubbliche è ho chiesto il perchè di scampi e gamberoni surgelati. Il cameriere sommelier (oro!) di cui parli, mi ha spiegato volentieri che li acquistano perchè hanno sperimentato che sono spesso più buoni di quelli freschi dato che sono pescati e surgelati in barca senza ammoniaca (!). Questa risposta mi è stata data perchè volevo la catalana…dato l’ottimo rapporto che ho con il cameriersommelier, (ha veramente un bel carattere ed è molto simpatico) gli ho detto che mi volevo fidare, MA che se non li avessi trovati all’altezza non glieli avrei pagati e lui ha accettato…beh LI HO PAGATI!!! Il tutto condito da 4 risate per l’ottimo FICAja della Fattoria dell’UCCELLiera (e le battute si sprecavano). Menzione d’onore anche all’antipasto di Impepata di cozze, praticamente ci torno sempre per quello! (cioè mi pigliano proprio le voglie della loro impepata!!!)

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Il mio commento:
    Antipasto – Moscardini in salsa piccantina molto buoni
    Primo – Gnocchi scampi e chiodini così così (un po’ legnosi i chiodini)
    Secondo – Frittura standard
    Dolce – la torta foresta nera complessa ma non concludente.

    3 ganasce

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. a me la torta della foresta nera, una sleppa da mezzo kg, con tutte le salsine di cioccolata intorno mi ha fatto sognare per molti giorni… e poi anke la pizza: buoooooooooona!!!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. servizio molto cortese, locale rispettoso dei tempi del buon mangiare, ambiente accogliente..abbiamo mangiato una buona pizza peccato che non c’era più spazio per la cassata di ricotta appena fatta perchè aveva un aspetto davvero invitante!!sarà per la prossima volta=)

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Sentendo il consiglio di un mio Professore, mi sono recata a mangiare in questo ristorante.
    In primis, pulitissimo tutto il locale, cosa che non guasta mai.
    E, in secundis, per quanto riguarda il cibo, ottimo, cucina pulita, senza quelle salse di panna che spesso si usano per coprire i sapori.
    Antipasti dal gusto onesto, assolutamente invitanti.
    Per i primi, perfetti i sughi, semplici e leggeri, privi di sbavature e di spezie inutili.
    Tradizionali, ma capace di proporre abbinamenti assolutamente interessanti (mozzarella di bufala e bottarga in un primo) e ottimo il primo piatto all’astice, per di più servito con buffo bavaglino spiritosissimo.
    Scelta veramente vasta nei secondi e nelle pizze, forse tra le poche accettabili a Pisa, buonissima la cucina di pesce, ma si difende bene anche la carne.
    Uno dei Malvasia migliori che abbia mai bevuto.
    Dolci fantastici, non eccessivamente dolci.
    Servizio cortese.
    3 e mezzo

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. Io ci vado sempre a mangiare la pizza, che secondo me è la migliore in città. Rispetto ai + rinomati (sciuè sciuè o chi vi pare) l’impasto è cotto, TUTTO anche al centro e non crudo come spesso succede.
    Il risultato finale è che si digerisce pure bene (che non sottovaluterei).
    Aggiungendo i buoni vini, i tanti dolci buonissimi e la pergoletta nella piazzetta al fresco, ganasce 4ever.
    Cmq continuate a non andarci così trovo sempre posto a tutte le ore 😛

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. I prezzi aumentano a dismisura… (un dolce di quelli industriali 8 euro !!!!!!) e la qualità si riduce antipasti microscopici… e che dire della pizza? Forse hanno cambiato pizzaiolo… e il nuovo sembra uno preso dalla strada dicendogli… “vieni a far la pizza che non troviamo nessuno”… pasta gommosa, ingredienti crudi e freddi… e attesa spasmodica…
    Peccato prima si mangiava bene e con prezzi relativamente giusti.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  8. Sabato siamo stati alle Repubbliche, era da un po’ che mancavo, per scelta perche’ trovavo sempre le solite proposte .
    Sabato ho notato con piacere che
    ” F I N A L M E N T E ” 🙂 hanno notevolmente cambiato il menu’ con diversi “slanci innovativi” anche nella presentazione dei piatti . Eravamo in quattro e abbiamo scelto :
    Quattro antipasti (3) ” L’antipasto di mare 4 repubbliche” che e’ composta da 4 assaggi il polpo al pomodoro e fagioli freschi, una passatina di ceci al rosmarino con gamberi servita nel bicchierino, un insalatina di calamaretti e carpaccio di carciofi e l’involtini di pesce spada affumicato e caprino, Tutto molto buono forse un po’ caro in rapporto alla quantità(13€) . (1) il polpo con pomodori e fagioli servito tiepido in un barattolo di vetro ermetico (€ 8,50) .
    Abbiamo visto poi servire ad un tavolo vicino una scenografica tartara di salmone fresco affumicato in casa servita in una cupoletta di vetro “densa di fumo”
    Abbiamo poi preso quattro primi, tre diversi tra loro, e questo deve aver messo in soggezione lo chef perche’ ci sono stati serviti dopo molto tempo. (2) Tagliolini neri con San Pietro e pomodorini a € 10 – (1) tagliatelle 4 Repubbliche con cicale calamaretti (€ 10) – (1) tagliolini con lardo croccante e passato di ceci (9€) . Buoni tutti e tre . per finire abbiamo preso due dolci certamente ” NON INDUSTRIALI” (nella lista possono essere visti anche in foto per farsi un’idea ) Nello spacifico abbiamo preso (1) “la Meteora” che e’ una sfera di cioccolato fondente ripiena servita in un piatto lungo rettangolare per dare spazio alla sua “scia” di panna cioccolato e nocciole e (1) il “cestino di pasta brise’ con frutti di bosco” e crema , tutti e due spettacolari .
    Con un bianco friulano e il caffe’ abbiamo speso
    32€ a testa compreso lo sconto (sarebbero stati 35€) .
    Tre ganasce e mezzo strameritate.

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

  9. fanno la pizza ai frutti di mare più buona che abbia mai assaggiato: credo proprio che la condiscano con il sughino che usano per gli spaghetti allo scoglio, perché sia le cozze che le vongole al di sopra sono presentate con tanto di guscio e la pizza è estremamente saporita e “liquida”…una delizia per gli amanti dei frutti di mare. So che l’accoppiata pizza-pesce non è apprezzata dai puristi, ma vi consiglio di fare uno strappo alla regola e di assaggiare questo piatto paradisiaco!

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

  10. Siamo stati a mangiare alle repubbliche marinare ieri sera. Abbiamo scelto questo locale anche dopo avere letto i post di questo sito.
    Beh!, per farla breve vi posso dire che per un piccolo antipasto standard di pesce, un raviolo e mezzo di zucca, tre microscopiche costolette di agnello con due bottiglie di vino medio ci sono stati richiesti 50 euro e 4 ore di attesa!!
    che dire…… una ganascia perchè il cibo non era male però……. non ci ritorno (affamati, all’una di notte ci siamo messi a cucinare uno spaghettino ajio ojio e peperoncino)

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  11. …scusa ma con un raviolo e tre microcostolotte hai trincato due bocce di vino?sei andato via con la fame ,ma di sete un sei morto vai!:-) ciao

    Utile o no: Thumb up 2 Thumb down 0

    1. Già, ma c’era pure l’antipastino 😀
      e poi quattro ore sono lunghe……..
      (bella battuta però)
      😉

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  12. Ieri sera sono stata con le mie quattro colleghe a cenare alle Repubbliche Marinare e non riesco a capire i commenti così positivi di alcuni/e di voi!!
    Appena seduta al tavolo, ho subito notato che i bicchieri dell’acqua sembrano vasetti di cotto per le candele da giardino!! Orribili!
    Abbiamo ordinato l’antipasto misto di mare (totani e carciofi, insalata di polpo con purè, gamberetti in salsa rosa e involtino di salmone e philadelphia) e se pur le portate fossero abbondanti il gusto non era nulla di che…..quasi insapore!! La quantità non fa la qualità!
    Il servizio non è stato dei migliori. Abbiamo aspettato che ci portassero i primi per 1 ora e mezza circa.
    Abbiamo ordinato i tagliolini all’astice e sorpresa……………………..un pugnetto minuscolo di tagliolini strapieni di aglio e metà astice, per abbellire la portata, V UOTO!!!!!
    Ci hanno portato anche un bavagliolo usa e getta con stampata un’aragosta per non macchiarsi….veramente di cattivo gusto!!
    Infine, il dolce…..la foresta di cioccolata con la panna era stantia!! Probabilmente l’avevano preparata alcuni giorni prima e non è stata conservata nel migliore dei modi!!
    Una delusione.
    Il conto è stato salato!!!!
    Una delusione.
    Un ristorante per turisti che fa fare brutta figura al buon cibo e alla cucina italiana.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  13. Memori delle antiche glorie del posto, ci siamo recati ieri sera a cena. Lasciandoci influenzare dal menù ben scritto abbiamo scelto di mangiare 4 antipasti e 4 pizze ma la delusione non ha tardato ad arrivare… anzi, ha tardato visto che il servizio è stato lento. Comincerei subito con un’insalata di mare praticamente insapore, un discutibilissimo tortino di parmigiana che ha suscitato poche emozioni e una crema di provola affumicata insapore e per finire in bellezza con il bicchiere di baccalà e ceci che era sicuramente andato a male. Con le 4 pizze dalla consistenza biscottosa i due whisky Santory da 15 € al bicchiere e 4 caffè siamo arrivati ad un conto di 155 €!
    Direi proprio antiche glorie….sicuramente NON CIRITORNO!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  14. Sono stato a cena alle Repubbliche marinare due volte recentemente, l’ultima un paio di sere fa.
    Avevo per tanto tempo diffidato del posto, che ricordavo mediocre, e la lettura dei commenti – contrastanti – mi aveva ulteriormente sconsigliato dal visitarlo. Dopo quest’ultima seconda cena (avevo sospeso il giudizio dopo la prima), esprimo invece valutazione decisamente positiva. Innanzitutto sul locale, caldo, accogliente e gradevole, con servizio cortese e affabile. Simpatico il titolare. Complessivamente ci si sta volentieri.
    In quattro abbiamo preso:
    – 4 antipasti (tartare di tonno fresco per due, moscardini cacciuccati, insalata di totani e seppie); la mia tartare era molto buona – il pesce crudo non mente mai – per qualità dell’ingrediente, condimento, presentazione; la quantità della porzione era quasi eccessiva (evviva!). Gli altri due antipasti hanno ricevuto anch’essi buoni giudizi dagli amici che li hanno ordinati.
    – 4 secondi (tagliata di tonno per tre e baccalà su letto di pappa al pomodoro). Anche per i secondi, nulla da eccepire sulle quantità, generose, delle porzioni, sulla presentazione e sulla qualità degli ingredienti. La tagliata di tonno non lasciava spazio a rilievi negativi. Il baccalà, a detta della moglie, che lo ha scelto, risultava buono ma un tantino “stucchevole”, eccessivamente condito; ottima, comunque, l’idea del letto di pappa al pomodoro ed eccellenti la presentazione e la guarnizione.
    – Vino: due bottiglie di un buon Traminer friulano (Cormons) del prezzo di 15 euro cad. La carta dei vini, abbastanza ampia e assortita, è molto attenta ai costi, presentando opzioni per tutte le tasche.
    – Un dessert (un tortino al cioccolato fondente molto apprezzato).
    – Due Armagnac, correttamente serviti e accompagnati con una serie di praline di cioccolato fondente ai sali (di Bretagna, di Camargue e Haway), davvero ben accoppiate. Bella carta dei distillati.
    Il conto è stato di 180 euro, ovvero 45 euro in media a testa: considerando le due bottiglie di vino, il pesce fresco e il resto, mi pare abbastanza equilibrato. Direi che concordo con le tre ganasce con lode.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  15. Ci sono andata alcune volte ma non ci ritorno tanto volentieri!
    Vero, il ristorante è pulito, carino e ben curato; vero, il personale è gentile e preparato; vero, i dolci sono buoni; però… 20 euro, a volte anche 25 a testa, per un antipasto una pizza, una bibita e il dolce mi pare tantino!
    Sarà che ci andavo da studentessa e forse ci facevo più caso, chissà.
    In ogni caso, poi, la pizza personalmente non mi sfama mai perchè piccolina, anche se buona.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  16. Sono stata a mangiare alle Repubbliche Marinare lo scorso venerdì, per un antipasto, un primo e un dolce l’attesa è stata di due ore e mezza!
    L’antipasto (insalata di mare esotica) non era male, ma le chitarre alle vongole e bottarga erano praticamente immangiabili: troppo salate e piene di rena. Dulcisi in fondo la crema catalana era chiaramente riscladata male, calda ai lati e fredda al centro…
    per un servizio LENTISSIMO (in considerazione alle persone che c’erano) e una cena decisamente insufficente, direi che 33€ sono molto più che eccessive e certo non mi rivedranno.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  17. Siamo stati in questo ristorante un paio di settimane fa e direi che siamo stati bene. Il posto è carino e il personale gentile. Abbiamo mangiato delle tagliatelle di farina di castagne ai porcini (un po’ troppo al dente) e della pasta ripiena di burrata ai carciofi molto buona. Per secondo io ho preso cinghiale e polenta cotti al coccio (morbidissimo, aromatico, molto buono) e lei delle verdure alla griglia (buone). Acqua, bicchiere di vino e una grappa, totale Euro 52,50.
    Non ho visto nessuno con la pizza, forse non la fanno più.
    Se ci ritorno assaggio i piatti di mare.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  18. Ci sono tornato e questa volta abbiamo mangiato all’aperto. Confermo la gentilezza del personale, la bella apparecchiatura e il fatto che non fanno più le pizze. Abbiamo tentato il mare.
    Io di antipasto ho preso degli involtini di marlin ripieni di caprino, buoni. Lei ha preso una scottata di totani che consisteva in totani al vapore con tante verdure che immagino fossero alghe, secondo me un piatto superfluo.
    Di secondo abbiamo preso entrambi la caramella di baccalà su battuto di olive, discreta ma un po’ insipida: le patate, cotte assieme tendevano ad appiattire un po’ tutti i sapori.
    Tutte le presentazioni sono accurate, con bei piatti e guarnizioni.
    Acqua e 1/4 di vino: totale euro 58.
    Complessivamente, sbirciando anche i tavoli vicini, mi ha dato l’impressione di un posto dove si mangia di più con gli occhi che con la bocca.
    Ammetto di essere rimasto un po’ deluso: tre ganasce sì, ma appena appena.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi