Teste e Lische, Tirrenia (vecchia gestione)

Scrivendo la recensione del ristorante del bagno Vittoria concludevo: “chissà dove saranno andati i vecchi gestori?”.
Dopo qualche mese ecco la risposta: hanno aperto il “Teste e Lische”, in Via degli Oleandri 57 a Tirrenia. L’ho provato per voi ed ecco le mie impressioni.

L’ambiente è carino, relativamente elegante, tradizionale. La parete che divide la sala dall’esterno è praticamente un’unica vetrata: il risultato è esteticamente carino ma fa entrare qualche spiffero di troppo.

In due abbiamo mangiato due antipasti “fantasia di mare”, due linguine allo scoglio, un gelato al croccantino, due caffé e una grappa. Per il vino siamo andati su una bottiglia di falanghina (Grotta del Sole 2005). Abbiamo speso 28 euro a persona.
Ottimo l’antipasto (crostone alle seppie al nero, baccalà con i porri, acciughe alla povera e salmone marinato al basilico), molto ben cucinate le linguine. Per trovare un difetto posso dire che cozze e vongole non erano saporitissime, ma il piatto (che comprendeva anche crostacei e molluschi) era nel complesso ben riuscito. Il dolce era invece standard.
Per concludere, devo segnalare che il menù (non molto assortito) comprende anche piatti a base di pesce “nostrale” che variano a seconda della pesca. Venerdì mancava la frittura di paranza, ma c’erano pesci da arrostire o fare all’isolana.

Voto provvisorio 3 ganasce, che secondo me potrebbero aumentare una volta che il locale sarà entrato a regime. Io ci ritornerò. Se lo volete provare ecco i numeri da chiamare (050-33054, 3498553898, 3403471935).


Visualizzazione ingrandita della mappa

15 pensieri su “Teste e Lische, Tirrenia (vecchia gestione)

  1. confermo le impressioni del sig.oste.
    ci siamo stati sabato sera (17/2):
    antipasto “fantasia di mare” (crostone con seppie, baccalà con porri, salmone marinato al basilico e farro con pesce), un primo (meglio il risotto delle linguine, che comunque hanno la sufficienza abbondante), dolce (tiramisù fatto in casa, voto 7), caffè e falanghina: 25 euro a testa.
    ciritorno

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Son tornato a Teste & Lische, e mi sono trovato ancora meglio della prima volta.
    Buonissima la pasta alla tarantina (frutti di mare, pomodoro, prezzemolo), migliorata quella allo scoglio, non male gli gnocchi agli scampi.
    I secondi sono davvero buoni: una bella materia prima cucinata in modo semplice. Abbiamo provato grigliata mista (scampi, gamberoni e totani) frittura di paranza, frittura mista, baccalà con i porri.

    Abbiamo speso 29 euro a testa per un primo, un secondo, un dolce, una bottiglia di greco di tufo (in 5) e liquori finali.

    Se un ristorante medio può fregiarsene aumenterei le ganasce a 4.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. Salve a tutti,
    ho ricevuto una utile informazine da questo sito e quindi mi sembra doveroso, per quanto possibile, dare un piccolo contributo.
    Sono stato da “testa e Lische” martedì 16 Ottobre, eravamo in due, preventivamente ho telefonato per sapere se il locale era aperto e se era disponibile la frittura di paranza….per
    soddisfare una esplicita mia “ho voglia di…”

    il locale si presenta accogliente ben curato, secondo me importanti le tende alle finestre che evitano l’effetto “vetrina”, illuminazione giusta ne iper romantica ne da mensa aziendale.
    Tutto sommato l’impressione è stata buona..ovvio un martedì di Ottobre non mette alla prova l’organizzazione “a pieno regime”.
    Passiamo all sostanza:
    2 antipasti, un farro ai frutti di mare molto buono, curato e abbondante, un’insalata di mare anche questa molto buona ben cucinata, delicata e sostanziosa
    2 fritti, uno di paranza abbondante e un totani e gamberi anche questo abbondante, entrambi fritti in modo perfetto….unico neo la carta gialla su cui vengono portati è un po troppo delicata e tende a sfaldarsi subito, ma proprio per cercare qualcosa e non far credere che io sia unparente ecc 🙂
    1 porzione di patate che è bastata per due
    2 dolci, un sorbetto ben presentato e una bavarese al cioccolato la baverese era ottima davvero
    1 bottiglia di…e qui vi prego di scusarmi perchè non mi ricordo bene…Donna Luna….
    1 acqua naturale

    ci e stato offerto limoncello o passito ecc… ma per motivi di “terrore etilometro” abbiamo rinunciato

    il tutto per 65…ridotti a 63€…se non sbaglio il vino costava 15€

    il servizio è molto buono: gentile, non invadente e disponibile!

    mi scuso in anticipo se la recensione non ha rispettato i vostri canoni e ci tengo a sottolineare che non sono ne un sommelier ne un palato extra fino…ma so cosa mi piace e quando passo una buona serata in compagnia
    E così è stato!

    ciao a tutti

    da tornarci per provare altre portate!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. Ciao,
    ci sono stato una settimana fa. Devo dire che non mi sono trovato per niente bene. Il locale non è niente di speciale (anzi personalmente non l’ho gradito). La posizione del locale non è buona (su una strada ben trafficata) soprattutto se uno vuol mangiare all’aperto (cioe’ ti trovi in mezzo allo smog). Abbiamo preso in 4: un crostone alle seppie, 4 primi, 3 grigliate miste 2 caffe e una bottiglia di vino della casa (5 euro). Spesa 111 euro. Sono circa 27 euro a testa che, secondo me, per mangiare del pesce, è poco. La qualità era buona ma ci sono altri locali dove si mangia altrettanto bene. Sfortunatamente il servizio è stato estremamente lento (piu’ di 30 minuti per il secondo; era sabato sera).
    In conclusione: da provare solo se ci si trova nelle vicinanze (dato i prezzi contenuti).

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Salve a voi,
    c’ero stato durante l’estate 2008 e mi era piaciuto abbastanza piu’ che altro per la sincerità sul pesce fresco. Menu’ limitato significa a volte mangiare il pesce che si pesca.
    Ci sono tornato a Gennaio 2009, sono entrato senza far troppo caso e dopo poco mi sono accorto che aveva cambiato gestione.
    Non ci ritorno

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. ieri sera, mentre andavo a bere qualcosa al Sunset bar , ho alzato gli occhi verso l’insegna del bagno Vittoria ed a lato c’era il cartellone del ristorante Teste e lische ! Sono ritornati di nuovo al bagno i gestori iniziali? La cucina non era male, ci sono novita?… anche perche’ essendo stagionale, immagino, non c’è molto tempo da perdere 😀

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. …i sacrifici son ben altri 🙂 Ho cenato alcune sere fa nel piccolo ristorante del bagno Vittoria e le aspettative non son state deluse ! Il cibo e’ curato, i prezzi non sono proprio popolari, ma adeguati al tipo di cucina . Ho trovato tutto di mio gradimento . Gli antipasti di mare sono composti da 4 o 6 assaggi, che cambiano a seconda della disponibilita’ della materia prima. quando sono andato aveva il quartetto composto da un trancetto di salmone fresco aromatizzato al basilico, tortino di cous cous con alici fresche in goppa 🙂 , un bocconcino di baccala con cipolla e un crostino con seppie nostrali. Due assaggi di primi piatti tra cui un risotto di mare notevole (non sono un fanatico del riso, ma questo era piacevole ) e dei tagliolini con molluschi sgusciati, calamari, scampi etc molto delicati, buoni ! Il menu’ e’ corto e senza troppi slanci , anche nei secondi ci sono pesci al forno grigliate, fritture, etc, ma per non strafare son passato al dolce, un parfait alla giaunduia con torroncino, se ricordo bene. Annaffiando il tutto con del buon Traminer e concludendo con il caffe’ il conto si orienta sui 35 euro, non pochissimi, ma secondo me ben spesi ! PS sul litorale pisano, spendendo forse qualche euro in meno, si sta molto, ma moltooo peggio ! Diciamo che talvolta 7/8 euro in piu’ fanno una gran differenza per il palato, e non svuotano certo il conto in banca 😀

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. Ho anticipato la stagione 2013, uscito un po’ di sole, ho cenato al ristorante del bagno Vittoria .
    Posso confermare lo standard passato della cucina, nonostante sia tutto in progress per la recente riapertura.
    Ottimo il quartetto d’antipasti e notevoli i primi piatti, dove il pesce e’ presente in abbondanza e la qualita’ non manca.
    La spesa con due portate piu’ il dessert , con un buona bottiglia di gewrtztraminer, e’ stata di 35 euro .
    ps ci sono stati offerti caffè e grappa

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  8. Ci vorrebbe ua recensione nuova, perché i gestori del Teste e Lische sono tornati all’antico, cioè al bagno Vittoria. Hanno aperto da poco, e si vede che l’ambinte e la carta non sono ancora definitivi.
    Il menù è molto corto, ma la qualità è alta. In generale i piatti sono gli stessi a cui ci hanno abituato, con qualche variazione. Per esempio, nell’antipasto “Fantasia di mare” c’è sempre il buonissimo salmone marinato al basilico, ma hanno aggiunto un “sugarello marinato su couscous di verdure” che è spettacolare. Tra i primi segnalo dei ravioli di pesce fatti da loro, con salsa di cicale e vongole molto saporita (forse un po’ troppo unta, ma confesso di aver fatto la scarpetta nel sughetto fino a pulire il piatto). Solita cortesia, portate abbondanti e prezzi medi.
    Una novità importante c’è: la carta dei vini è finalmente cresciuta.
    Ciritorno, e se nessuno ci avrà ancora pensato farò pure una nuova recensione.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  9. …effettvamente e’ cambiata la location ( nel 2012 credo ) e almeno una nota nella rece iniziale andrebbe messa, ma per fortuna la cucina e’ rimasta sempre molto buona !
    Ci tornero’ sicuramente, con la veranda aperta magari, la scorsa estate si stava benissimo con la brezza di mare 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

I commenti sono chiusi.