Bar Trattoria da Gino E Gina – Santa Luce (Pisa)

Ci scrive kreeno :

Approfittando della bella giornata prenoto da Gino e Gina, bar trattoria in quel di Santa Luce, proprio in mezzo alla piazza, sopra i giardinetti. Locale di campagna, la sala è a fianco del bar, apparecchiata con onestà ed un certo gusto, madia a vista, tovaglia di stoffa e grissini. Questa volta siamo in cinque: due ganascioni impenitenti, rispettive signore tanto gentili nell’aspetto quanto sostanziali nelle pretese quando si mettono a tavola, ed un amico vegan, per rendere la sfida ancora più complessa.

Iniziamo saltando gli antipasti, (che ricordo però con piacere dalla volta precedente classico antipasto tutto-terra, buon livello di quantità e qualità) per ordinare dei primi: arrivano tagliatelle ai porcini per i classicisti e lasagne bianche ai cardoni per i moderni. Le tagliatelle sono veramente buone, hanno tutto quello che si deve chiedere ad un piatto del genere, dalla pasta fresca all’uovo (credo fatta in casa, ma non ci potrei giurare), al condimento quasi perfetto (forse le migliori tagliatelle ai funghi che posso ricordare, se si esclude I Tre Rioni a Campiglia d’Orcia). Le lasagne non le assaggio perché i cardoni mi fanno ribrezzo, ma sono state ugualmente molto apprezzate. Per secondo scegliamo, sempre all’interno di una scelta non vastissima ma più che decente, un filetto di maiale sempre con porcini, oppure del prosciutto arrosto con verdure miste al forno. L’amico non carnivoro chiede solo il misto !

di verdure che arrivano molto ben assortite e in quantità, comprese delle buone patate arrosto (che a mio giudizio contengono il 50% del DNA di un ristorante popolare). Il maiale è più che buono, saporito e morbido, forse un pochino troppo poco cotto, ma rientra nelle scelte legittime della cucina. Come dolce si opta per una classicissima Torta della nonna, appena sfornata, con una crema assolutamente top class per lattosità e dolcezza. L’altro è un dolce alla ricotta che non assaggio, ma mi riferiscono ugualmente degno. Tutto il pranzo è accompagnato da un discretissimo Rosso di Toscana delle Colline Pisane, cantina di Crespina, che personalmente ho trovato squisito (qui però non sono attendibile, per me il vino è sempre squisito, sorry). Caffè, Monenegro e 23€ a testa.

Tra le trattorie è sicuramente da 4 ganasce, ma confrontando la scala delle votazioni assoluta, sarebbe una sparata troppo alta. Propongo 3 e mezzo con menzione speciale per gli amanti del genere. Si astengano dalla visita gli sperimentatori, i kreativi, quelli che amano le ricercatezze e le cucine molecolari. Si preparino invece i buzziconi come il sottoscritto, che non rimarranno delusi.

3 ganasce e mezzo

Bar Trattoria da Gino E Gina
Piazza Rimembranza, 11 – 56040 – Santa Luce (Pisa)
Tel: +39 050 685820


Visualizzazione ingrandita della mappa

11 pensieri su “Bar Trattoria da Gino E Gina – Santa Luce (Pisa)

    1. IL SILENE HO AVUTO IL PIACERE DI CONOSCERLO MOLTI ANNI FA, QUANDO LA FAMIGLIA…ERA UNITA. RAFFINATO SOTTO TUTTI GLI ASPETTI, SUPERLATIVO NEI TAGLIOLINI AL PROSCIUTTO… ANCORA AUGURI E COMPLIMENTI. VALE VERAMENTE LA PENA SPOSTARSI ANCHE DA LONTANO.

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  1. Bella recensione, una di quelle che alla fine ti fa dire: mmh, quasi quasi domenica ci vado!
    Complimenti kreeno!

    E sulle patate hai detto la parola definitiva: sono l’essenza delle trattorie, osterie e ristoranti popolari, parte centrale del loro DNA.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Ok, Silene segnato e puntato…
    Onnivoro, grazie dei complimenti!
    Se posso permettermi, ti consiglio di andarci con il bel tempo – secondo me anche il viaggio per arrivare in un posto fa parte del pranzo e la strada merita, specialmente in primavera e con il sole!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. bella recenzione ! complimenti ! mi sei piaciuto anche nella valutazione ,che suggerisco a tutti ,ovvero dare un giudizio di categoria ed uno complessivo (una trattoria da quattro ganasce con verdetto finale di tre e mezzo! bravo ti voto 5 ganasce! ciao

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. Grazie per i complimenti!
    … anche se per il sistema di voto la vedo dura… Credo che potremmo limitarci a inserire una nota in recensione, ma che ormai la scala-ganascia sia già troppo ben consolidata per poterla modificare.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Oggi ero nei paraggi di SantaLuce e mi sono fermato a pranzo da Gino e Gina.
    Tralasciando il panorama che si vede arrivando in questo posto che secondo me e’ favoloso (si lo so,non si mangia il panorama ma per me e’ importante).
    Appena entro trovo una cosa che purtroppo dalle mie parti si e’ gia persa da qualche anno,un nugolo di omini che giocano a briscola e vociano come non mai…
    Entro e mi accomodo nella prima saletta.
    Il posto e’ carino,arredato in stile rustico.
    C’e’ anche una saletta con camino ma era chiusa perche’ eravamo solo in tre avventori.
    Mi ha servito Gino e le comande le ha prese Gina.
    Ho mangiato:
    Tagliatelle ai carciofi: erano spettacolari,carciofi saltati con aglio e rigatino,saporite cosi’ non le ho mai mangiate.
    Secondo: spezzatino con olive,veramente buono,morbido e saporito.
    Mezzo vino rosso della casa e caffe’ rigorosamente al vetro.
    Ah,il vino e’ onesto e di pronta beva.
    Vi elenco i prezzi:

    Vino: Euro 2
    Coperto: Euro 1
    Primo: Euro 5
    Secondo: Euro 7
    Caffe’: Euro 1
    Totale: Euro 16
    Speso Euro 15

    Mentre esco noto allegramente che gli omini che giocavano a briscola erano aumentati.

    Comunque ci ho mangiato bene e per me il posto vale 4 ganasce ampiamente.

    Ah! una volta che uscite,se e’ sempre giorno, scendete giu verso quel terrazzino che si vede uscendo a dx,c’e’ un panorama spettacolare.

    Ciao a tutti

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. Quando qualche giorno fa, in giro per le colline in cerca di qualche scorcio di paesaggio da immortalare con la fotocamera , sono passato da Santa luce in ora di pranzo gia avanzata, ho avuto l illuminazione 🙂
    Gino e Gina, il bar trattoria che avevo in mente dai tempi remoti 🙂
    Non so se la gestione è la stessa, so che il cuoco, presumo anche titolare, è un omone gigante con gli occhiali 🙂
    La signora ci ha elencato alcuni primi piatti tra cui minestra di ceci e tagliatelle al colombaccio! Ero indeciso, non me ne vogliano i vegani , ma ho optato per il volatile 🙂
    Buono il sugo, magari avrei preferito meno ossicini in giro, ma fa parte di una cucina tipica casalinga e ci può stare!
    Essendo un bel piatto di pasta, di secondo ho assaggiato solo una mezza porzione di spezzatino di manzo stufato con le patate. buono e molto tenera la carne ! Vino rosso di zona di buona bevitura, ho straziato un po troppo 🙁 poi caffè e assaggio di cantuccini appena sfornati! Veramente ottimi da mangiarne un vassoio 🙂 spesa un 15 ino 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi