Ristorante La Buca – Pisa

Come da accordi presi con Ganascia in questo post (Link ) apro un nuovo post per aggiornare la recensione di questo locale.

Siamo andati a mangiare in questo ristorante sabato sera dopo aver prenotato un tavolo il giorno prima. Abbiamo fatto bene perchè mi sembra che tutti i tavoli fossero prenotati.

L’ambiente risulta molto semplice, forse troppe : è tutto estremamente ” bianco “. Qualche quadro appeso alle pareti tenta di dare un po’ di colore con scarsi risultati. Ricordo che il locale è ricavato da una ex vetreria. Buona comunque l’idea di tenere la cucina ” a vista “. Buona anche quella di aver scelto dei tavoli molto grandi per far mangiare i clienti : di sicuro non si stava stretti. L’apparecchiatura è semplice ma curata.

Il servizio è attento e abbastanza veloce : i ragazzi, tre in tutto, che servivano le due sale presenti nel locale erano molto gentili. Portavano subito una nuova bottiglia d’acqua quando la precedente era finita senza dover chiedere niente. Abbiamo dovuto aspettare qualche cosa di più per il conto, ma in quel momento erano arrivate due grosse tavolate ed erano le 10 di sera : niente di insopportabile comunque, sarà passato un quarto d’ora massimo.

Il menù si divide in due parti : in una vengono elencati a lapis i piatti del giorno ( 4-5 primi, 4-5 secondi e cosi via ), nell’altra ci sono i piatti che possono essere trovati ogni giorno. Non potendo bere vino non mi sono soffermato a leggere le etichette presenti ma ne ho contate diverse, divise per ” colore ” e per regione. Sono presenti anche alcune mezze bottiglie, cosa positiva secondo me. La scelta dei vini a bicchiere è invece molto limitata. Sicuramente il ristorante punta di più sul pesce che sulla carne.

Abbiamo fatto una cena molto semplice :

– Primo piatto della mia ragazza : linguine alla polpa di riccio ( menu del giorno ). Il piatto che ha apprezzato di più. Era tanto che non trovavo il riccio al ristorante : l’ho assaggiato anche io e devo dire che era molto buono. Il sughetto era fatto un un pizzico di pomodoro ma non troppo. Il riccio era presente con una buona percentuale e la quantità della pasta avrà superato, seppure di poco, i 100 grammi. 9 euro

– Secondo piatto della mia ragazza : fritto misto totani e gamberi ( menu normale ). Buono come cottura, il piatto peccava un po’ di quantità e sopratutto di presentazione. Pur non essendo unto, mancava comunque la carta gialla per assorbire l’eventuale olio in eccesso, e non era decorato in alcun modo. 10 euro

-Piatto unico per me : crostacei misti con verdure ( menu normale ). Una sorta di catalana composta da 2 scampi medio-grandi, 3 gamberoni ed una seppia grigliata, con un buon numero di verdure di accompagnamento. La presentazione su piatto era buona, le carote ed i ravanelli ad esempio erano tagliate “a cono”. Hanno portato pinze e forchettone ad uncino per agevolare le operazioni di “taglio & ingurgit ” . Nota positiva per l’olio che era stato messo sopra le verdure (con una punta di aceto balsamico): probabilmente era di nuova spremitura perchè sentivo il tipico “piccantino”. 16 euro

Al conto vanno aggiunte due bottiglie di acqua (4 euro), un bicchiere di vermentino senza infamia e senza lode (2,5 euro), 2 caffè (non buonissimi) ed il coperto per due persone (4 euro).

Il totale è stato di 47 euro.

Conclusioni : secondo me vale la pena andare a provare. I prezzi sono onesti potete consultare il sito per avere un’idea generale), la qualità è più che soddisfacente ed il servizio è attento e curato. Peccato un po’ per l’ambiente spartano, con qualche nota di colore potrebbe risultare molto più carino.

Ubicazione e contatti : Via d’Azeglio 6 – Pisa. Telefono 050-24130.
Sito web : www.labucapisa.altervista.org
Giorno di chiusura : domenica

Valutazione finale : secondo me sono 3 ganasce e mezzo tendenti alla 4 ganasce. Preferisco però aspettare altri commenti. 3 Ganasce
Visualizzazione ingrandita della mappa

10 pensieri su “Ristorante La Buca – Pisa

  1. L’ambiente non è quello del sito che ho linkato( quello che vedi era quello della vecchia Buca ) … non penso lo abbiano aggiornato.

    Per quanto riguarda la pasta con i ricci .. proprio cosi’, anche a me 9 euro sembravo poco. Eppure era molto buona ( almeno per quanto possa aver capito da quella mezza forchettata che ho preso ) !!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user
  2. 🙂
    sul sito c’e’ il vecchio locale stile anni 70
    questo nuovo almeno sbirciando da fuori
    sembra migliorato di parecchio
    * con un costo di 9€ la pasta con i ricci di regola e’ fatta con quelli conservati , sempre buona a chi piace il gusto particolare del riccio, ma un po’ piu’ acuta.
    A Favignana alla Trattoria El Pescador mi costo’
    16€ ma e’ stata la migliore che abbia mai mangiato

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. Ieri sera in quattro siamo stati a mangiare alla buca favoloso il locale si presenta bene l ‘ ambiente e accogliente il personale molto gentile . Il menu e ben curato ce un vasto assortimento di pesce e carne , anche la lista dei vini e molto assortita ci sono sia bianchi che rossi divisi per regione . Abbiamo mangiato due antipasti di mare e due toscani molto buoni , di primo abbiamo preso due paccheri al favollo (granchio) e due pappardelle al ragu di cinta senese buonissimi poi di secondo un rombo per due al forno con le verdure e una fiorentina di chianina cotta perfettamente al sangue da 1kg con due patate fritte che non erano congelate cosi ci aeva detto il cameriere e in effetti era vero cosa dire abbiamo apprezzato tantissimo sia chi ha mangiato pesce sia chi ha mangiato carne abbiamo preso una bottiglia di chianti classico gallo nero per tutti non mangiavo cosi bene da molto tempo invito tutti a provare !

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user
  4. ieri sera
    siamo rimasti a Pisa
    e abbiamo fatto visita alla Buca nella nuova location
    eravamo in quattro io e la signora m@riotta moglie e una coppia di amici .
    I nuovi locali sono ampi, molto bella la cucina a vista ma per il resto come arredamento si sono matenuti sul classico tradizionale, ma aiutatemi a dire classico .
    Le paretti bianche bianche e l’apparecchiatura sono un po’ “abbaglianti” io avrei osato di piu’ con il colore almeno alle pareti e avtrei lasciato una “memoria” del vecchio sito “vetreria” 🙂 .
    in compenso i bagni sono un po’ piu’ moderni .
    Il cibo rispecchia il locale e continua nella tradizione, una carta che ricorda piu’ una cucina anni 80/90 con in aggiunta una scelta di piatti di concessione più moderna .
    Abbiamo preso io dei paccheri al favollo 9€, molto buoni con una consedirevole presenza del “corazzato” e mia moglie delle linguine con vongole sgusciate 9€ ottime anche quelle .
    I nostri amici hannp preso un misto di antipasto di mare “stile i migliori anni” 😉 a base di carpaccio di salmone crostino con polipetto , fagioli e gamberi polpettime di pesce e calamaro ripieno 11€ . Tutto buono ma senza slanci innovativi .
    il n.s. amico ha proseguito con delle pappardelle di cinta 9€ ottime , la moglie con un fritto di calamari e gamberi 10€ ottimo e asciutto, io con il baccala’ alla livornese 12€ buono e mia moglie con la tagliata d tonno ottima 13€ .
    abbiamo pasteggiato con un ottima Falanghina a 14€ che ci e’ stata aperta al tavolo ma non fatta assaggiare.
    Con due caffe’ e l’acqua abbiamo speso 117€ .
    Durante la cena abbiamo visto girare altre portate di pesce che seppur nella tradizionalita’ avevano un bell’aspetto – linguine all’astice – pesce in crosta di sale – pesce all’isolana .
    Il locale era pieno penso grazie alla fidelizzazione dei clienti che si e’ creato negli anni.
    La cena e’ stata ottima, tutto era ben cucinato, i tavoli sono ben distanziati, pero’ mi manterrei come giudizio sulle tre ganasce belle piene senza spingermi oltre perche’ almeno per i miei gusti eccede nella tradizionalità .

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Ho fatto un’altra visitina a questo ristorante, visto che rimane proprio vicino casa mia. Eravamo in 5. Come primi abbiamo preso :

    – 2 spaghetti allo scoglio ( 11 euro a testa, minimo per due persone )
    – 2 Bavette nere con calamaretti ( 10 x 2 )
    – 1 Gnocco alla polpa di granchio

    Tra i primi, quello meno riuscito era sicuramente lo gnocchetto che risultava troppo ” carico ” di sugo. Gli altri invece, sia lo scoglio che le bavette erano molto buoni : piatti abbastanza semplici, ma cucinati davvero bene.

    Come secondi/contorni abbiamo preso :

    – 4 paranze
    – 1 frittura tradizionale
    – 1 porzione di erba di campo saltata
    – 1 porzione di ceci all’olio
    – 2 porzioni di patatine fritte ( non congelate, sembravano quelle che mi faccio a casa )

    Niente da dire anche sul fritto : croccante ed asciutto.

    2 Bottiglie di vino ( vermentino , 10 euro a bottiglia ) ed un dolce ( cantuccini con gelato al vin santo )

    4 caffe’, di cui uno corretto, ed una sambuca, sono stati offerti dal locale.

    Totale 150 euro arrotondati.

    Sostanzialmente, un posto senza grandi pretese dove si mangiano dei piatti tradizionali ma cucinati bene. Confermo le 3 ganasce abbondanti . Peccato solo per tutto quel ” bianco ” … 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user
  6. Ieri sono stato a pranzo in questo ristorante e devo confermare quanto di buono scritto fino adesso.
    L’ambiente è molto semplice effettivamente, ma comunque gradevole e di un certo livello. Tovaglie e tovaglioli in stoffa, ben puliti e ben stirati. 😉
    Il menù è quello descritto nei commenti precedenti, per lo più mi sembra che puntino sul pesce, ma sicuramente si mangia bene anche la carne.
    Non deve cambiare spesso a quanto pare, ma, da quello che ho capito, qualche portata stagionale c’è sempre.
    Io ho mangiato delle tagliatelle alle cicale in rosso molto molto buone, profumate, marine…corrette! Niente fronzoli o svolazzi particolari, ma una buona cucina concreta con delle solide basi.
    Non ho visto la carta dei vini, ma abbiamo bevuto un buon Roero Arneis consigliato dal cameriere.
    Il servizio mi è sembrato preciso e competente, con una buona dose di simpatia non fastidiosa.
    Insomma un posto dove ritornerei volentieri anche a cena quando sono in cerca di una cucina tradizionale ben fatta. Pesce fresco, come anche il resto degli ingredienti…anche le patate fritte!
    Secondo me il giudizio si avvicina più alle 4 che alle 3 ganasce.

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

Rispondi