Ristorante Waikiki – Marina di Pietrasanta LU

Lo scorso giovedì, per la cena di commiato ad una nostra collega, in 18 ci siamo ritrovati per cena a Marina di Pietrasanta, al ristorante Waikiki (ex Rosolino Ammare).

Qualcuno forse già lo conosceva, prima erano a Viareggio, all’altezza di Città Giardino.
Già conoscevo il locale e sono andato sul sicuro, visto che lo chef/proprietario Max è una garanzia.
Il locale è davvero accogliente, ampie vetrate e per l’estate una bella terrazza per cenare sentendo il profumo del mare (si trova sul lungomare, dal lato dei bagni).
Essendo una cena da tempo organizzata abbiamo deciso di concordare un menù uguale per tutti: giro di antipasti, due “assaggi” di primo ed un secondo, in base a quello che lo chef trovava di fresco disponibile in giornata.
Dopo un aperitivo di benvenuto (un buon spumantino), ci siamo accomodati al tavolo ed abbiamo iniziato.

Antipasti:
vellutata di piselli con polpo (davvero buona);
involtino di salmone con ripieno di biete (non li avevo mai provati e non sono un estimatore del salmone ma devo dire davvero degno di nota);
mousse di baccalà (ne ho assaggiate diverse, ma questa era davvero ottima).
A questo punto, nel mio settore di tavola, erano già “morte” due bottiglie di bianco (un sauvignon del quale non ricordo l’etichetta ma la gradazione si: 14°).

Primi:
gnocchetti agli scampi, buoni, ma per dovere di cronaca era scappato un po’ troppo aglio;
pennette lisce con asparagi freschi, vongole veraci e un pizzico di salmone (molto buoni).

Secondo:
branzino al forno con patate (va detto che non si trattava di branzino di allevamento, ma di branzino di mare, infatti ogni pesce superava abbondantemente il chilo e la carne era davvero gustosa).

A questo punto non mancava che un giro di dolci (tutti fatti in casa):
torta al cacao, molto buona;
crostata di crema e mele;
torta di cioccolato e pere (la cioccolata aveva la consistenza di un budino ed il sapore di gianduia…davvero sublime!).

Abbondante vino, acqua e caffé.

Il tutto per la cifra di 35€ a testa (vero, avevo concordato il tutto prima, ma credo che la cifra sia ottima per quello che abbiamo mangiato).

Per gli amanti del crudo (come il sottoscritto), su prenotazione spesso si possono gustare ottime cruditè.

Qualità eccellente, posto davvero molto accogliente per un’ottima serata, magari in compagnia della “ganza”.

Davvero molto consigliato (viste anche le mie precedenti esperienze).

Il tutto non merita meno di 4 ganasce… io CI RITORNO e voi?

Ristorante Waikiki
Viale Lungomare 94
55045 Marina di Pietrasanta (LU) 0584 – 747660

11 pensieri su “Ristorante Waikiki – Marina di Pietrasanta LU

  1. NDGanascia per l’autore: i tags sono caratterizzare le recensioni, non per incollare dati di google maps. Ho dovuto setacciare tutto il sistema per cancellare la spazzatura inserita. La prossima volta c’è l’espulsione dal sito.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. ATTENZIONE AL BRANZINO “PESCATO” : piu’ di una volta ho comprato un branzino di 40cm.e oltre all’ipercoop con scritto ALLEVATO !!!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. Non e’ un’illazione.
    La mia voleva essere solo una puntualizzazione :troppo semplice affermare che un branzino e’ pescato e non allevato perche supera il chilo di peso,comunque ho recepito il messaggio.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. @ Ganascia
    sorry, volevo inserire la piantina ma non ricordavo + dove metterla
    @frank55
    dico branzino pescato perchè la mia rete di informatori (ovvero chi glielo aveva venduto la mattina presto) mi aveva già informato sull’acquisto e sulla provenienza del pescato (mi piace vincere facile) 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. leggendo la rece, un mio amico ha prenotato e siamo andati ieri sera. Sarebbe stato piu’ corretto che il primo commento l’avesse scritto colui che ha scelto , ma conoscendo il personaggio se la prendera’ molto comoda ! L’aria pungente ha fatto preferire l’interno, elegante ma un po anonimo, bei tavoli rotondi e ben apparecchiati , con poca gente che cenava, per essere sabato non era un buon presentimento! La carta e’ molto corta, ma i prezzi un po meno 🙂 L’ assaggio d’antipasti come nella rece costa 18 euro,sigolarmente credo 12, i primi sui 15 e i secondi da una frittura totani e gamberi da 16 ad una tagliata di tonno da 18 per salire abbondantemente con il pesce da fare al forno, e non voglio continuare la diatriba d’allevamento o selvaggio 🙂 La carta dei vini con ampia scelta di vini bianchi da 18 in su, noi abbiam bevuto un Gewrztraminer da 20 euro, ma non ricordo la cantina, buono.Dei tre assaggi d’antipasto, ho gradito molto la vellutata di zucca con polpo, meno il baccala mantecato e le tre mazzancolle con zucchine. Per secondo la tagliata di tonno, ovvero un insalata di tonno, non avevo mai mangiato una sbriciolata di tonno fresco scottato su un letto d’insalata! il fritto del mio amico era normale, totani e gamberi (mazzancolle ? ) Tre dolci, due torte con crema caramello e pezzi di cioccolata, buona, ma troppo fredda per i miei gusti e una torta di mele classica. Tre caffe’ ed il conto, un cinquantino a testa tondo tondo! Avrei preferito spenderlo meglio, qualche alternativa migliore si trova sicuramente per quel prezzo! saluti ps preferisco il centro di Pietrasanta al suo litorale 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. Ciao, sono uno dei commensali di sommellie. Ho poco da aggiungere…
    Devo dire che già prima di andare mi aspettavo di spendere qualcosa in più di quello indicato nella recensione (avevan concordato il prezzo) ma che ci fosse così tanta differenza non credevo… noi abbiam preso 2 portate a testa=50 euro, nella recensione han preso 4 portate (antipasti-2primi-secondo)a testa=35 euro. Boh?
    Tutto buono ma son rimarto deluso anche io dalla tagliata di tonno, il fatto che forre sbriciolato (è la parola giusta) mi ha fatto pensare che fossero avanzi di tonno e non una bistecca tagliata…
    P.S.: Servizio non molto attento nel sostituire ciò che mancava (il classico pane e posate).

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Ciao, come detto eravamo una tavolate ed ho concordato il tutto prima;
      noi ci siamo trovati davvero bene.
      Se vuoi provare un’ottima tagliata di tonno e spendere davvero poco, prova il ristorante Le Terme di Massaciuccoli (LU).
      Se nessuno lo ha ancora postato, a breve farò li una cena e coglierò l’occasione per recensirlo.
      Buon appetito a tutti!!!

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. Purtroppo sono rimasto colpito dalla recensione e, aihmè, ieri sera ho portato una decina di amici al waikiki. Il posto, in effetti, è molto carino ma la cucina è pessima e la spesa, di circa 45 euro per antipasto, secondo e dolce, sebbene possa esser considerata adeguata per un ristorante di pesce, non lo è certamente per il waikiki. A parte le deliziose torte ed il servizio certamente cortese e simpatico, è il ristorante di pesce più cattivo dove abbiamo mangiato. Da antipasti degni di una mensa, come un banalissimo farro semplicemente bollito con degli stracci di totano anch’esso bollito, ai primi con delle vongole così sgradevoli da non essere mangiate (quanto tempo avevano??), ai secondi degni di quattro salti in padella e rigorosamente senza contorni in menù (così il filetto di scorfano con un guazzetto misero di pomodorini e capperi sotto aceto).. Francamente l’unica cosa che si salva sono i dolci, classici come quelli fatti in casa ma veramente molto buoni..
    A condire il tutto, una spesa folle per la qualità delle portate.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Purtroppo io non avevo la possibilita’ di leggere i commenti che seguono la rece, per farmi un’idea piu’ appropriata del ristorante ! La ritengo una buona regola, se dopo una rece positiva , ci sono anche dei commenti che l’avvalorano , son invogliato e piu’ tranquillo quando ci vado! Poi , ci sono sempre anche le famose serate storte , ma occasionali diciamo ! Tutto questo non per falsa modestia, ne per vantare chissa’ cosa, solo per dire che almeno la spesa piuttosto sostenuta l’avevo indicata 🙂 un saluto

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  8. Era da un po’ di tempo che non frequentavo il ciritorno e casualmente si riparla di questo posto…
    Rileggendo sommellie mi è tornato in mente che la tagliata di tonno ci lasciò tutti un po’ perplessi, gli si addiceva di più la dicitura “tonno trifolato”… si, come si fanno i funghi…
    Dopo il commento di Riccardo, la quarta ganascia la vedo in bilico sul burrone e io una spintina gliela darei volentieri… 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi