La Siesta- Calambrone (Pisa)

Viale del Tirreno 74 (vicino all’ex colonia Principi di Piemonte)

Alla ricerca di una cenetta rilassante in riva al mare, martedì sera abbiamo prenotato al ristorante della spiaggia La Siesta sul litorale pisano, di cui avevo sentito parlare, in particolare per la posizione suggestiva.

Nonostante l’inospitale accoglienza di uno sciame di zanzare tigri che ci ha rovinato il pittoresco tramonto, siamo rimasti sia perchè rassicurati dal personale che sarebbero sparite nel giro di un quarto d’ora (cosa in effetti avveratasi), sia perchè il locale si presentava bene. Ombrelloni in paglia, gazebi e cuscini, alcuni tavoli direttamente sulla sabbia e il piccolo beach bar poco lontano.

Il menù ci offre un assaggio di antipasti misti di mare e altre 3 scelte tra crostini e zuppette di cozze, che nessuno ha deciso di provare.

Dopo un’attesa mediamente lunga (il locale era pieno) e la prima bottiglia di Greco di Tufo (che ci è stato portato caldo!!!), tra i primi ci viene portato il consigliato terra-mare (tagliatelle all’uovo seppie e porcini). Gli altri primi classici quali spaghetti allo scoglio, riso mare e ravioli di cernia, tutti provati dai miei commensali, nessuno esaltante e di porzioni abbastanza ristrette ( 80 gr di pasta scarsi con pochissimi  frutti di mare, per quanto riguarda il mio spaghetto allo scoglio). Tutti sui 12 euro.

Sempre classici tra i secondi, fritto totani e gamberi, grigliata mista e astice alla catalana. Prendiamo tutti la grigliata mista, con 2 scampi 2 gamberoni e un trancio di pesce spada. Il pesce era fresco e il piatto nel globale saporito. 16 euro.

Servizio lento e discontinuo (eravamo in 5 ed abbiamo mangiato a due a due). La musica troppo alta verso la fine della serata ci ha costretto a chiedere il conto in fretta.

Conto un po’ elevato nel globale: per 2 bottiglie di Greco,  5 primi, 5 grigliate 2 caffè e 2 sorbetti al limone  200 euro in totale, cioè 40 euro a testa.

Sicuramente non ci ritorno!

Frequento da tempo il sito e se ho capito un po’ lo  spirito che lo anima, sono lieta di sconsigliarvi un posto così…

E’ la mia prima recensione, ma non credo di esagerare se mi sento di dare una ganascia solo per il posto e la grigliata ben fatta!

Sarò anche lieta di sentire smentite (serata sfortunata la nostra?)

a presto!

Visualizzazione ingrandita della mappa

8 pensieri su “La Siesta- Calambrone (Pisa)

  1. Sono stata alla siesta qualche giorno fà e nn condivido il vs commento, in quanto ho trovato un servizio eccellente le portate nn abbondanti ma giuste .Devo dire che è un posto incantevole per l’atmosfera dove sicuramente merita tornare.

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

  2. In effetti devo dire che, dalla descrizione, una sola ganascia non è giustificata. La ganascia singola è riservata a posti pessimi, oppure cari al limite del ladrocinio. Qua mi pare si possa stare sulle due ganasce senza nessun problema.

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

  3. E’ CAMBIATO SI DAL 2011 LA GESTIONE DEL RISTORANTE LA SIESTA NON E’ PIU’ LA STESSA , SI MANGIA BENISSIMO E C’E’ ANCHE BUONA MUSICA OLTRE AL POSTO STUPENDO !

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

  4. Non ho mai mangiato al ristorante de La Siesta, ma il bagno è molto carino, accogliente, con gazebo in bambù in stile coloniale, tendaggi bianchi, ombrelloni di paglia e specchi decorati con conchiglie. Una vaga atmosfera esotica e bella musica. Dal bagnasciuga puoi spostarti sui divani all’ombra e appisolarti su grossi cuscini avorio.
    Sono di Firenze e vado spesso per un flash marittimo da mattina a sera, un posto molto rilassante e gradevole, ve lo consiglio

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

Rispondi