Ristorante il Faro – Giucano di Fosdinovo (MS)

Sabato scorso abbiamo riscoperto un bel ristorante sulle colline massesi. Te mi dirai, ” un po’ più lontano avevi a andà.” Ma si sa per godere bisogna faticare altrimenti che gusto c’ è, e poi è sempre nella nostra bella Toscana. Il locale si trova a 3 km dall’ uscita autostradale di Sarzana, a Giucano piccolo borgo del comune di Fosdinovo in provincia di Massa-Carrara, quaranta minuti di macchina da Pisa.

Ambiente pulito, ordinato, composto da un grande salone con soffitto a travicelli ed un altra sala più riservata. Tutti i tavoli hanno doppia tovaglia. La cucina spazia tra quella toscana e quella lunigianese, ma l’ impronta è casalinga poichè è la stessa famiglia che da trent’ anni gestisce il ristorante. L ‘offerta è ampia e comprende due menù, uno da 15 euro ed uno da 20 oltre ai piatti liberi che hanno un costo equo. Siamo in due e ci orientiamo verso il menù da 15 per assaggiare i testaroli e gli sgabei. Dopo averci servito l’ acqua ed una bottiglia di vino prodotta dalla proprietà, la cameriera inizia con un piatto formato pizza, che straborda di salumi tipici. Poi ritorna con un vassoio ricco di prodotti sott’ olio, tortine di verdura cotte al forno e verdure grigliate. Passa un minuto e rieccola con un piatto di formaggi misti. Bimba mica si viene dal Biafra. Antipasto da 4 persone fossimo stati in altri posti. Cose semplici, ma genuine e saporite.

 Il primo è rappresentato dai testaroli, una pasta a forma di crépes fatta con farina acqua e sale, che possono essere conditi con pesto, funghi o con olio. Anche in questo caso porzioni da 4 persone.  Oltre al pane morbido la gentile cameriera ci ha portato un cestino di sgabei ovvero pasta di pane fritta, ognuno grosso come un pugno. In entrambi gli impasti si sente che sono fatti in casa anche se onestamente i testaroli mi dicono poco come piatto. 

Mentre i pantaloni si sono allargati arriva il dolce, un’ ottima torta con il riso ricoperta di cacao fondente liquido. Il caffè compreso nell’ offerta è la benedizione aromatica. Il prezzo di 15 euro è ottimo e dopo l’ antipasto ci si sente già sazi. Buono anche il vino, prodotto della casa rigorosamente rosso e in bottiglia con tanto di tappo di sughero, non servito nelle brocche come fanno tanti e  lontano dai gusti artefatti di etichette commerciali.

Questa la dimostrazione che si può offrire un prodotto di buona qualità senza lesinare sulla quantità. Scorrendo i prezzi fuori menù fisso ci si accorge che si può mangiare con 25 euro antipasto e secondo, antipasto e primo, primo e secondo con contorno, acqua e vino. I primi non superano gli 8 euro, ma guardate le porzioni. I secondi eccezion fatta per la carne gli 8, i contorni 2 euro, i dolci 3, 50.  Complimenti davvero, l’ esperienza in questo caso trentennale dei gestori non s’inventa. Non sono degli improvvisati come troppi di quest’ epoca, dove anche saper cucinare un piatto di pasta è diventata un’ impresa. Attribuisco 4 ganasce a il Faro e che vi illumini come fa da sempre.

Ristorante il Faro, Giucano di Fosdinovo (MS)  Via dei Pini 9                           Tel. 0187  628228
NdGanascia: secondo me in questa recensione non c’è nulla che giustifichi 4 ganasce.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Rispondi