Gusto Giusto – Pisa

Da tempo volevo tentare di recinsire questa piccola osteria di cui sono particolarmente affezionato cercando di essere il più imparziale possibile. Gusto giusto è un piccolo luogo di ristoro sorto in via Cottolengo (traversa di Corso Italia lato sud) quasi tre anni fa riscuotendo successo soprattutto tra i giovani ma non solo. Si tratta di una stanza con tre tavolini con panchette di legno(due da due posti e uno più grande da cinque o sei) in cui in fondo c’è il bancone con esposizione del cibo e dietro quest’ultimo la piastra di cottura. Nel retro c’è il forno. Gusto giusto nasce come paninoteca ma chiamarla paninoteca è alquanto riduttivo. L’unico titolare, gestore, cuoco e cameriere è Gianni, un simpaticissimo napoletano con la passione per la buona cucina e la musica. Da Gusto giusto è possibile mangiare panini sfornati freschi ogni giorno sul luogo (quindi non comprati da fornai esterni) e panuozzi e pizze (stesso impasto fatto in casa). Le farciture di panini e panuozzi possono essere i più disparati ma tutti di ottima qualità e soprattutto freschi. Vista la passione del proprietario si ha la possibilità di mangiare, oltre agli affettati per i panini, anche antipasti, primi, secondi piatti e contorni, tutti di ottima qualità e di fattura casalinga. Non c’è un vero e proprio menù e bisogna affidarsi nella scelta della pietanza da ciò che è disponibile. Se questo da un lato non assicura un’ampia scelta di piatti (non gradita da molti come me perchè induce a difficili scelte) e continuità, assicura invece puntuale freschezza degli alimenti. L’apparecchiatura è molto informale (carta gialla, posate di platica) e ci si può servire autonomamente da un frigo con ampia scelta di birre e bibite. E’ possiible poi bere del vino in bicchieri di vetro. Parliamo più approfonditamente di alcuni piatti che possono essere cosiderati “forti”. Il piatto che più mi è piaciuto è il polpettone cotto in maniera magistrale, morbido e fragrante dentro ma con una base croccante. Un altro piatto che mi ha fatto piacere mangiare è la parmigiana saporitissima, anche grazie ad una scelta veramente azzeccata di pomodori. Peculiarità di Gianni è quella di rendere il gusto dei piatti molto profondo, con sapori molto incisivi, senza cucinare piatti esotici. E’ possibile poi trovare direi sempre verdure cotte e grigliate tra le quali mi sono piaciuti i fagioli neri e le cipolline. Ovviamente queste pietanze possono essere usate nei panini e nei panuozzi. Ad esempio ieri sera ho mangiato un panuozzo con porchetta, formaggio e cipolline grigliate preparato lì per lì e pronto dopo cinque minuti di forno. E’ possibile poi trovare vari primi piatti apprezzati nella pausa pranzo dalle persone che lavorano nei dintorni. I dolci invece alcuni sono preparati da Gianni, mentre altri arrivano direttamente da Napoli. Solitamente prendo il “coccoro” che sarebbe un tartufo di nutella e cocco, accoppiata che non delude mai. E’ da sottolineare l’accoglienza e la simpatia del proprietario che fa sentire i clienti sempre a loro agio accompagnandoli nella scelta del cibo. Ed è sempre una piacevole sorpresa, perchè si sperimentano sotto la sua guida, accostamenti anche arditi, con piacevoli sorprese. Per quello che mi riguarda, senza volermi troppo sbilanciare, da Gianni mi sento meglio che a casa mia perchè l’atmosfera è quella calda da osteria vera e non solo per la qualità del cibo. Devo però aggiungere che soprattutto negli ultimi tempi non è facile trovare da sedersi le sere del weekend visto il successo riscosso dal locale. Inoltre Gusto Giusto non è un vero è proprio fast-food perchè Gianni ci tiene a preparare un panino o un panuozzo lì per lì e spesso l’interno richiede cottura; questo richiede del tempo di preparazione e se ci sono tante persone, essendo Gianni l’unico gestore, è possibile dover aspettare un po’. E’ doveroso rimarcare l’impegno di Gianni nella gestione di questo luogo di ristorazione in quanto a qualità (ogni mattina si reca personalmente a fare la spesa), tempo di apertura (pranzo e cena) e capacità di accogliere e anche intrattenere la clientela. I prezzi sono molto buoni se comparati con la qualità offerta: cinque euro per un panino o per un primo piatto. I panuozzi costano un po’ di più.

3 ganasce Direi che il rapporto qualità/prezzo è alto soprattutto grazie al numeratore. A causa del regolamento interno posso giudicare questa osteria con tre ganasce al massimo ma per qualità del cibo e per accoglienza le ganasce dovrebbero essere cinque.

Gusto giusto – via Cottolengo 25, Pisa (PI); Telefono:

3407380544. Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena escluso il lunedì.


Visualizzazione ingrandita della mappa

9 pensieri su “Gusto Giusto – Pisa

  1. Sottoscrivo tutto e personalmente trovo che, considerando il regolamento interno, il locale meriti tranquillamente 3 ganasce e mezzo. Anche se stiamo parlando di panini, la passione, la qualità dei prodotti e il loro confezionamento rende il prodotto veramente eccezionale.
    Aggiungo che parte integrante di mangiare a Gusto Giusto è il momento in cui, avvicinandosi al bancone, si progetta e si costruisce il proprio panino insieme al gestore Gianni, discutendo a lungo sui propri gusti, sui prodotti e sugli abbinamenti migliori. Occhio perchè col termine “discutendo a lungo” intendo dire che, quando il locale non è affollato, le cose potrebbero andare avanti anche decine di minuti! 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 1

  2. ultime recensioni : un fast food ed una paninoteca !
    capo stiamo cercando di eguagliare il mitico ed inarrivabile T A 🙂 🙂
    scherzo 🙂
    se riparte la storia della settimana scorsa siamo rovinati 🙂
    manteniamo le dovute distanze che va meglio 🙂

    Molto buono. Utile o no: Thumb up 4 Thumb down 0

    1. Apro e chiudi velocemente.
      Bellissimo commente sommelie.Io sn stato è un posto dove i panini sono molto buoni.il restante puo essere considerato come un ottima rosticceria con qualche prodotto ce sembra fresco.
      Per il resto sorvolo…tre ganasce e mezzo a una panineria e si vieta le quattro a una trattoria rinomata…mah…ripeto la cosa mi fa sempre piu ridere…
      Comunque andate non rimanete delusi se siete alla mano.

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

      1. NOTA: la recensione assegna 3 ganasce a Gusto Giusto, le 3 ganasce e mezzo erano la mia personale valutazione che ho inserito nel mio commento.

        Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

  3. Sapevo che avrei sollevato certi tipi di critiche. Anch’io spero vivamente che ciritono mantenga sempre un certo distacco da tripadvisor. Devo comunque rimarcare che nelle poche recensioni che ho dcritto ho cercato sempre di essere oggettivo e non ho mai giudicato un locale con più di tre ganasce, attenendomi sempre al regolamento interno. Una recensione è però di base soggettiva ovviamente. Ad esempio sono stato in ristoranti giudicati con quattro o cinque ganasce a che io non avrei giudicato con tre. Ormai quando vado a cena fuori, poichè succede molto di rado, o vado in posti di un certo livello oppure mi piace andare nell’osteria verace, luogo caldo e familiare con alimenti genuini e simpatica accoglienza di contorno. Ormai sono troppi i locali improntati alla ricerca della forma e con poca sostanza.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user
  4. Non vorrei esser frainteso, la mia era solo una curiosa constatazione con relativa battuta ! Senza avventurarsi oltre ne fare valutazioni sui due luoghi, che non conosco e magari prossimamente testerò 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Avevo inteso Sommellie. E’ che non è facile giudicare. Bisogna dare ascolto alla ragione o al sentimento? Cerco sempre di essere sincero, umile e oggettivo. Poi posso trovare persone in disaccordo e mi fa piacere confrontarmici.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user
  6. Se Gianni è l’unico gestore è più che normale che si rechi personalmente ogni mattina a fare la spesa. E poi lo fanno in tutti i bar/locali/ristoranti che devono usare un minimo di verdure fresche…

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. Ho assaggiato oggi un panino di ‘Gusto Giusto’: sarebbe stato davvero ottimo se il sapore amarognolo delle parti un po’ bruciate del pane non fosse stato così intenso da sovrapporsi ai sapori del contenuto del panino. Ci ritornerò per capire se è stato solo un incidente di passaggio, come spero.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi