Namastè India – Pisa

Sabato sera siamo andati a provare il ristorante Namastè India, in via San Bernardo n. 34 – Pisa – 05040604 – 3337546356.
Il locale è semplice ma abbastanza carino e il personale gentile.
Abbiamo cominciato con degli antipasti misti (involtini di verdure, verdure fritte, polpettine, formaggio fritto). Sapori curiosi ma complessivamente gradevoli, niente di particolarmente piccante.
Per secondo abbiamo assaggiato il misto di tandoori con pollo marinato in varie maniere e arrostito nel particolare forno e qualche pezzo di montone. Piatto ottimo.
Abbiamo assaggiato anche dell’agnello cotto in una salsa di yogurt, mandorle e spezie veramente molto buono accompagnandolo con del riso basmati aromatizzato con zafferano ed altre spezie.
Un altro assaggio è stato di riso con carne e verdure: buono ma un po’ troppo consistente per i miei gusti.
Tutte le porzioni erano abbondanti.
Abbiamo finito con i dolci. Io ho preso un dolce al cocco discreto, gli altri il khir (riso, latte, frutta secca) e il budino al mango che mi hanno detto essere buoni. Abbiamo accompagnato il dolce con il loro tipico the nero.
Usciamo completamente sazi e soddisfatti.
Complessivamente per 3 antipasti, 4 secondi, 1 contorno, 4 dolci, 1 pane, 2 acqua, 2 the = 77 euro in quattro persone.
Al momento di pagare le signore sono state omaggiate di una rosa e i signori invece… del conto.
3 ganasceVisto il rapporto qualità/prezzo darei il voto massimo per la categoria: tre ganasce.
Devo però anche segnalare gli apetti negativi che, nel complesso, non mi fanno tornare volentieri nel locale:
– si mangia a turni (19.30 o 21-21.30) ed è una cosa che a me non piace;
– il bagno è poco decoroso;
– per tutta la cena siamo stati pesantemente molestati da un sottofondo di musica pop indiana;
– si esce dal locale completamente intrisi di odori di cucina, anche la biancheria intima.
Se riescono a risolvere almeno un paio di questi problemi diventerà certamente un locale interessante.

2 pensieri su “Namastè India – Pisa

  1. In generale concordo nel ristorante ci si può ritornare ma conosco l’india per lavoro e quindi voglio fare 2 precisazioni, 1° ovviamente non esiste una cucina indiana, l’india è un “continente” con un miliardo di abitanti e una valanga di religioni, (mangiare le lasagne con il sugo di renna secondo voi è un piatto europeo?), 2° quello che viene servito di solito nei ristoranti indiani compreso quello di pisa è la cucina coloniale inglese (servire il budino di mango è più o meno come fare uno strudel di banane)

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

Rispondi