Sconti anticrisi di alcuni grandi ristoranti della Lucchesia

Ho trovato questa notizia in rete.Incuriosito,ho approfondito e in effetti ci sono dei grandi ristoranti della lucchesia e provincia(Viareggio ecc).In effetti, si potrebbe dire una risposta , però di qualità ,a Groupon.Riporto l’articolo …”

Così una ventina e più di ristoranti si sono “consorziati” in “Chefassieme” in una sorta di Groupon legata la territorio. Lucchese è anche l’ideatore e tessitore della trama che ha portato a questo risultato: Lido Vannucchi, food manager e fotografo di cibo. Che racconta: «Abbiamo messo su un bel sito, dettagliato, e per una questione di uniformità ho scattato tutte le foto utilizzate». Proprio dal sito Internet (www.chefassieme.com) si può partire per spiegare il funzionamento dell’iniziativa, che si basa su tre fasce di ristoranti. La prima, quella “Stellati e gourmet” comprende L’imbuto a Lucca, Butterfly a Marlia, Forassiepi a Montecarlo, Atman a Pescia, Romano a Viareggio, Il Principe, La Magnolia e Bistrot a Forte dei Marmi e Lunasia a Tirrenia. In questi il costo è di 99 euro per due persone.

Cifra che scenda a 79 euro nella fascia “confort food” per Vigna Ilaria, S. Colombano, Celide e Antica locanda di Sesto a Lucca, Serendepico a Gragnano, Enoteca la torre a Montecarlo, Il Merlo a Camaiore, Miro, Fubi’s e La Terrazza dell’hotel Plaza e De Russie a Viareggio, Orsa maggiore, Fratellini’s e Osteria del mare a Forte dei Marmi, Da Filippo a Pietrasanta, Pozzo di bugia a Seravezza.

Infine, nella categoria “confort food / voglia di trattoria” a 49 euro due locali lucchesi: Kostas e Tambellini.
Qualunque sia la fascia di prezzo, il meccanismo non cambia: ai clienti vengono garantiti pasti completi, dall’antipasto al dessert con l’inclusione di acqua e vino. La promozione è valida in qualsiasi giorno di apertura del ristorante, a eccezione di Natale, San Silvestro, San Valentino, Pasqua e Pasquetta ed è obbligatoria la prenotazione, indicando che si vuole usufruire dell’offerta.

8 pensieri su “Sconti anticrisi di alcuni grandi ristoranti della Lucchesia

  1. Solo per dover di cronaca (ho visitato subitissimo il sito) il menù delle 2 osterie viene proposto a 59 euro x 2 pers .
    Una cosa che mi sono immediatamente chiesto : in 3 o 5 persone come funziona? 🙂
    Sul sito spiegano che basta aggiungere la metà dell’ importo,
    ovvero :
    49,50 per il menu’ stellato e 39,50 il confort (sembra una camera d’albergo, ma il terzo letto lo farebbero pagare meno 🙂 )
    ps si son dimenticati dalla trattoria , ma deduco sia 29,50 euro per il numero dispari !
    L’idea è buona, con calma valuterò l’offerta dei vari locali 🙂
    anticrisi per il gestore o per il cliente ?
    questo è il dilemma ! 😀
    …ho aperto a caso un ristorante e nel menù parlavano di entrata di Bruschetta (toscana) , sarà un caso? 😀
    Conosco Lido Vannucchi, in qualita’ di fotografo ( lui, io son rimasto solo suo vecchio alunno ) ed è sicuramente persona seria e competente, anche per il buon cibo 🙂
    saluti !

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. la GazzettadiLucca punto it (se metto il link per esteso il sistema mi imprigiona e butta via la chiave 🙂 ) ieri scriveva :
    “Chef Assieme: scoppia la polemica nella ristorazione lucchese”
    Leggete l’articolo e avrete l’ennesima conferma di quanto sia difficile accontentare tutti, ovvero che il mondo e’ bello perchè e’ vario 😀

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. mi sono letto la querelle ma onestamente mi pare che Stefani si senta solo penalizzato dalla promozione promossa da altri…
      oltretutto, leggendo sul sito, mi pare per il bistrot del Forte,il menu non è “fisso” ma permette di scegliere tra le offerte della carta.

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. Qualcuno ha capito come funzionano i menu? sono menu alla cieca, vengono pubblicizzati prima sul sito o vengono in qualche modo concordati fra cliente e ristoratore?

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. …mentre continuano le varie diatribe tra gestori aderenti e non all’iniziativa (giornale online gazzetta di viareggio) ho dato un’occhiata ai vari menù, sembrano interessanti.
    Diversi locali sono in ferie e non specificano se la scelta puo’ avvenire direttamente dalla carta ma penso sia ugualmente una buona occasione per conoscere ristoranti d’elite ad un prezzo accessibile.
    Trovo piu’ vantaggiosa la prima fascia.
    Sembra, leggendo gli articoli usciti sul giornale, che l’iniziativa sia stata proposta a circa 200 ristoratori dell interland lucchese, con l’adesione di quelli riportati sul sito.
    Della serie pochi ma buoni 😀

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. mentre continuano le varie diatribe tra gestori aderenti e non all’iniziativa ( gazzetta di viareggio) ho dato un’occhiata ai vari menù, sembrano interessanti.
    Diversi locali sono in ferie e non specificano se la scelta puo’ avvenire direttamente dalla carta ma penso sia ugualmente una buona occasione per conoscere ristoranti d’elite ad un prezzo accessibile.
    Trovo piu’ vantaggiosa la prima fascia.
    Sembra, leggendo gli articoli usciti sul giornale, che l’iniziativa sia stata proposta a circa 200 ristoratori dell interland lucchese, con l’adesione di quelli riportati sul sito.
    Della serie pochi ma buoni 😀

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi