Tutti gli articoli di simona

Ariston Mare – Lido di Camaiore (LU)

http://www.aristonmare.it/ (consiglio di aggiornare/modificare il sito!)
Viale Colombo 660 – Lido di Camaiore (LU) – Tel: 0584 904747.

Dei posti dove sono stata ultimamente, ora che ho una mezz’oretta di tempo (MIRACOLO in questo periodo folle a livello lavorativo!), vorrei “recensire” l’ARISTON MARE a Lido di Camaiore.

Il posto è decisamente bello perché l’enorme vetrata permette di vedere la spiaggia ed il mare, rendendo la cena suggestiva (anche se di notte il mare si vede male se non c’è la luna piena..comunque la presenza del Tirreno si “sente”!).

I tavoli sono apparecchiati con gusto ed il tovagliato in particolare è molto bello (infatti …coperto: 3 Euro!). Il servizio è puntuale e non invadente. Per ogni portata vengono cambiate le posate (cosa che, ahimè, non è così scontata nei locali sotto gli 80 a capoccia!). Bella carta dei vini!

In carta hanno un menù degustazione che cambia (mi par di aver capito) abbastanza spesso. Quello che hanno adesso (e che io ho preso) consiste in:

  • polpo saltato con spuma di patate ed erba cipollina (un piatto che oserei definire” da 5 ganasce”!) – -calamaretto ripieno di ricotta e crostacei con salsa di peperone –flan di carote con salsa al rosmarino e gambero al lardo. Tutti e 3 gli antipasti erano ottimi, sapori molto equilibrati; serviti su una sorta di “tagliere” in pietra lavagna … insieme molto “coreografico”.
  • fogliette di pasta fresca con misto di mare (dopo il polpo il piatto migliore: 5 ganasce meno!) –spaghetti alle arselle. I primi erano entrambi buoni ed in quantità perfetta…ma le fogliette di pasta fresca erano SUBLIMI..il sugo di misto mare era ricco e la cottura dei vari calamaretti, gamberi, seppioline era assolutamente PERFETTA!
  • Scorfano al forno con patate e pomodori : buono..regolare..il piatto che mi ha convinto meno..un classico (di ottima esecuzione comunque..).
  • Infine: Cassatina con salsa di cioccolato e biscotto alla mandorla: very good!

Vino: Gewurtztraminer – Corteccia (Euro 18.. in enoteca viene sui 13 Euro: giusto ricarico quindi!)

Costo: Euro 45 la degustazione, 3 Euro il coperto e 18 Euro il vino (eravamo in due: 57 Euro a persona!).

Porzioni perfette per arrivare in fondo alla cena gustando tutto al massimo ed uscire belli satolli!

Ciritorno di sicuro! Secondo me ha un rapporto qualità-prezzo raro per la Versilia…fra qualche giorno, con il caldo, metteranno i tavoli fuori…e allora si che sarà un’esperienza!!!

Potrei sbilanciarmi e dare 5 ganasce…ma “meglio aver paura che buscarne” dice mia nonna..essendo la prima volta in questo ristorante mi limito a 4 ganasce e mezzo.

Visualizzazione ingrandita della mappa

Tre Stelle – Forte dei Marmi

Via G.Montauti n.6
Forte dei marmi, Lucca, 55042
tel: 0584 80220

http://www.trattoriatrestelle.it/Menu.html

Qualche settimana fa sono stata a cena al TRE STELLE.
Il locale è molto classico, elegante… non il genere che io prediligo, comunque non male..
in verità ha molto poco della “trattoria” dell’immaginario comune (il conto soprattutto..non è propriamente da “Trattoria”!!ma siamo al Forte…) se non i piatti che effettivamente richiamano molto la tradizione.

Pesce fresco.
Buona cantina.
Servizio cortese.

Come vino abbiamo preso un gewurztraminer, st michael-eppan. Buono, già lo conoscevo bene ed ha un discreto rapporto qualità-prezzo.

Volevamo assaggiare diverse cose (ed eravamo in 6); abbiamo detto al maitre di decidere cosa portare e lui ha fatto sfilare, nell’ordine:

  • Farro con calamaretti
  • Insalata di mare calda
  • Frittatina con frutti di mare e crostacei
  • Spiedino di calamarettini
  • Scampi e gamberi gratinati
  • Passata di fagioli cannellini con gamberi
  • Risotto ai frutti di mare
  • Spaghettini con arselle
  • Catalana classica
  • Vari dessert (non ricordo cosa perchè io non assaggiato niente! ero piena!)

I suddetti piatti erano tutti più o meno ben eseguiti, niente da dire (a parta la frittatina che, secondo me, era eccessivamente “secca”) però i sapori erano un continuo “déjà vu”..niente di memorabile, niente che mi sia rimasto impresso.
E poi, errore a mio avviso imperdonabile, le portate erano tutte simili fra loro!! sarà che i gamberi ed i calamaretti erano onnipresenti… ma giuro che alla fine ero annoiata! quando ho visto le arselle negli spaghetti ho quasi avuto un sussulto per l’emozione: WOW!UNA FORMA ED UN SAPORE DIVERSI!!!
intendo: se dico “fai tu” mi aspetto di spaziare in un mondo di sapori e sensazioni.. altrimenti il viaggio diventa tedioso!
Non ho idea di quale sia stato il conto ma questo è un ristorante da un’ottantina di Euro a testa.

Vamos con le classiche 3 ganasce (una ganascia per ogni stella del nome 🙂 ).

Visualizzazione ingrandita della mappa

Bottega dei Piastroni – Pietrasanta

http://www.labottegadeipiastroni.it/index.

Via dei Piastroni, 66 – Pietrasanta  tel: 0584 792147.

Ieri sera ero al Forte a prendere un aperitivo con degli ex colleghi di lavoro. Dopo l’aperitivo io ed altri 3 abbiamo deciso di andare a mangiare qualcosa di easy a Pietrasanta ed approfittare dei vari menù di San Biagio. Abbiamo optato per LA BOTTEGA DEI PIASTRONI visto che nessuno c’era mai stato, tutti eravamo curiosi vista la location e la bellezza degli interni ed inoltre il menù proposto è veramente conveniente.

Il posto è bello, su quello non c’è dubbio… Non so se qualcuno di voi c’è mai stato, resta all’inizio di Via dei Piastroni dalla parte dell’ospedale di Pietrasanta. E’ una bottega (oltre ad essere un ristoro) dove vengono venduti prodotti di qualità.

Il servizio è molto semplice. il cameriere/socio è un ragazzo tranquillo, simpatico.

Abbiamo scelto tutti il menù da 20 Euro che consisteva in:

  • Antipastini classici della Bottega (ovvero: cipolline in agrodolce con pinoli ed uvetta, crostini con paté di vitella, sformato di finocchi). Assolutamente anonimo.
  • Tordelli fatti in casa con ragù alla massese. Secondo me i tordelli erano troppo cotti ed il ragù troppo “pomodoroso”.
  • Arista di maiale al forno con salsa di carciofi. Passabile ma subito dimenticata + Patate al forno. Buone!
  • Tiramisù: troppo forte il gusto del caffè e poco cremoso per i miei gusti.
  • Acqua, Caffè, vino rosso PIRRO podere Spazzavento (2 bottiglie).

Indubbiamente non mi aspettavo un capolavoro visto il costo… Però, onestamente, se devi farti una pubblicità simile.. meglio non aderire a certe iniziative o far pagare 10 Euro in più ed evitare di perdere potenziali clienti. 2 ganasce e non ciritorno.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Il Posto – Pietrasanta

http://www.ristoranteilposto.it/
Piazza Carducci n° 12
55045 Pietrasanta (LU)
0584 791 416

Sono stata a mangiare a IL POSTO martedì sera; in questo periodo a Pietrasanta c’è la fiera di San Biagio e tanti dei ristoranti della zona propongono il menù dedicato a colui che viene invocato contro i mali di gola (perché durante la sua prigionia guarì miracolosamente un ragazzo che aveva una lisca di pesce conficcata nella trachea) nonchè patrono della cittadina.

Potete dare un’occhiata ai menù proposti qui: http://www.comune.pietrasanta.lu.it/index.php?id=1978

IL POSTO è un locale davvero carino, piccolino e dall’atmosfera molto calda ed accogliente. Pareti in mattoncini faccia vista o in pietra, tavolini prevalentemente da due… un ristorantino per piccioncini insomma 🙂

Io sono andata con un amico ed entrambi abbiamo deciso di prendere proprio il menù di San Biagio:

  • Antipasti: Passatina di mais con pescatrice, Bianchetti al vapore su insalatina di campo
  • Primo: Maltagliati con curry mela e scampi
  • Secondo: Pescatrice alla sorrentina con patate
  • Dessert: Millefoglie al cucchiaio
  • Acqua, caffè
  • Vino vermentino Beltrame 2008

Euro 30,00 (menu per bambini euro 15,00)

La passatina ed i maltagliati erano molto buoni! Buoni anche i bianchetti.
Dessert degno di attenzione (anche per me che non amo particolarmente i dolci!)…

Non sono rimasta soddisfatta del secondo invece, secondo me un po’ troppo cotto…

Non conosco il locale e non so il rapporto qualità prezzo nelle serate “normali” ma per questa degustazione direi che è ottimo (soprattutto se si considera che siamo a Pietrasanta!!).

Boh… direi tre ganasce e mezzo per il secondo malriuscito… altrimenti potevano essere 4… Sono troppo severa??

Visualizzazione ingrandita della mappa

Osteria Del Mare – Forte dei Marmi

Viale Achille Franceschi, 4
55042 Forte dei Marmi – 0584 83 661
http://www.bistrotforte.it/risorse/osteria.html , http://www.marcodavid.com/

Sono stata diverse volte all’Osteria.
Del trittico (stessa proprietà) “Bistrot – Fratellini’s – Osteria del Mare” quest’ultima è (credo…) quella che preferisco (anche se il sushi del Fratellini’s è tanta roba…ma questo è un altro discorso!).

Si trova  lungomare.
Mi piace tanto il locale (la cantina sotto è bellissima) ed anche il menù!  il Bistrot è sicuramente più “raffinato e ricercato”..a volte dà troppo spazio alla presentazione però..e le portate risultano belle ma un pò “slegate” ed ecco perchè il mio favore va all’Osteria (che, oltretutto “frusta” meno con i prezzi!).
L’ultima volta che ci sono stata risale a 3 settimane (forse un mesetto ormai) fa, a pranzo.
Era una bella giornata quindi ci siamo accomodati in veranda.

Io ho preso:

  • la tartare di tonno con mela verde e ginger : MEMORABILE!
    Tornerei tutti i giorni all’Osteria per questo piatto!! mi è piaciuto proprio tanto!
    Forma quadrata: primo strato fine ma compatto fatto di piccolissimi pezzettini di mela verde, secondo strato generoso di tartare di tonno freschissimo ed infine, on top, il ginger. Leggero ma gustoso, raffinato e sorprendente per il connubio “mela verde-tonno”.  STUPENDO anche da un punto di vista prettamente estetico!
  • le linguine con le arselle: OTTIMO.
    Arselle fresche e già sgusciate (condizione indispensabile affinchè io le ordini 🙂 ) e cottura della pasta perfetta!
  • Come vino un Vermentino Colli di Luni Fosso di Corsano – Terenzuola: buonissimo!

Non conosco la spesa visto che non ho pagato io…
Sicuramente non è un ristorante economico! al Forte, come ben si sa, non esistono ristoranti economici!).

4 ganasce.

Visualizzazione ingrandita della mappa