Archivi tag: ristorante agriturismo locanda osteria

Gli Attortellati (Grosseto)

Era un po’ che mi ripromettevo di scrivere la recensione di questo locale che è rimasta una bozza da molto tempo un po’ per pigrizia un po’ per mancanza di tempo.

Sono tornato per la seconda volta in questo locale a metà del febbraio scorso, dopo esserci stato una prima volta con signora e suoceri a pranzo lo scorso maggio.

Il ristorante si trova poco fuori Grosseto, forse 5-10 minuti ma si trova molto facilmente.
Ci ha fatto subito un buona impressione: la struttura si trova in una specie di boschetto, un edificio vicino alla casa del proprietario e con sul retro stalle e campi dell’azienda agrituristica di famiglia. E’ aperto sia a pranzo che a cena praticamente tutti i giorni della settimana.

Il locale è abbastanza grande con molti coperti in un ambiente simil-rustico.
Noi abbiamo avuto la fortuna di avere un tavolo vicino alla cucina con vista sulla meravigliosa preparazione dei tortelli!

Il locale ha un menù fisso che viene deciso dalla prima persona che prenota un determinato giorno. Sul sito ci sono un’ampia scelta di antipasti primi e secondi e dolci da scegliere per comporre il menù.Inoltre sono presenti due tipologie di menù fisso: la stortellata, composta da antipasti (5) dolce e tortelli a volontà al prezzo di 22€ più bevande, e il menù classico composto da 4 antipasti, due primi, un secondo e il dolce a 30€ più bevande.

Essendo un’occasione speciale (compleanno della Signora) abbiamo optato per il menù completo classico che in quel giorno comprendeva:

  • Antipasti:piattone di salumi con pecorino, marmellata di fichi e crostino toscano, salsiccette al limone, cotiche trippate alla maremmana, verdure appetitose;
  • Primi: corregioli al cacio e pepe e tortelli maremmani (ripieni di bietola e ricotta di pecora) al sugo di cinta
  • Secondo: padellaccia di maiale con  patate alla contadina (al forno con le cipolle)
  • Dolce: torta della nonna con crema pasticcera e pinoli

Tutto accompagnato da vino della casa rosso e pane caldo fatto nel forno legna.

Tutto è stato molto buono e abbiamo approfittato anche di un bis di tortelli veramente ottimi (i bis erano disponibili anche per i correggioli e per il secondo ma eravamo satolli)!

Il personale è stato gentilissimo e cortese e ha ben accolto anche il nostro cane portando un ciotola di acqua fresca.

4 ganasceConcludendo direi 4 ganasce ben meritate!

PS:
Presso il ristorante è possibile anche acquistare marmellate fatte in casa e, con debito anticipo, anche crostate di crema o marmellate. Noi abbiamo preso una crostata alla crema veramente deliziosa.

Gli Attortellati
Strada Provinciale 40 Trappola 39, 58100 – Grosseto (GR)
Tel. 0564400059

http://www.gliattortellati.com

 

Antica Osteria al Castello – Lari (PI)

Nella piazza principale di Lari proprio di fronte al castello medievale, nel cuore colline pisane, si trova l’Antica Osteria al Castello. Locale intimo ed elegante suddiviso in varie salette ben arredate. Locale giusto per una cenetta in intimità.

La cucina offre una selezione di piatti tipici della tradizione toscana a base di prodotti stagionali (cosa che personalmente apprezzo molto). Valida la varietà di etichette conservate in una cantina sotterranea scavata nel tufo.
Il servizio è “semplice” e cortese, appena seduti ci hanno offerto un aperitivo composto da un calice di prosecco e un piattino con polenta fritta e un gustoso involtino di pancetta con una castagna (non saprei dire in che modo fosse cotta).
La cena è proseguita con una vellutata di zucca e patate con castagna arrostita (annoverato tra gli antipasti ma poteva essere benissimo un primo) per la mia ragazza e dei maccheroncini al ragù bianco con tartufo per me. Che dire… il mio primo me lo sono spazzolato in un istante, ben condito ma non “acuto” (come a volte sono i sughi di carne). Generosa anche la quantità di scaglie di tartufo nero che, seppur non sia quello bianco, emanava un ottimo e intenso profumo. Ho avuto modo di assaggiare anche la vellutata (giusto una cucchiaiata) ma mi è sembrata buona al pari del mio primo. Interessante l’idea di aggiungere pezzetti di castagna tostata, era piacevole la sensazione di croccantezza che dava alla vellutata.
Di secondo abbiamo presi entrambi un filetto di maiale con crema di castagna (ci piacciono le castagne, se non si era ancora notato…) e spiedino di patate. Dalla tenerezza della carne direi che sa stata cotta tipo “brasato” o comunque con un processo di cottura lungo e a fuoco basso (magari sbaglio però). Veramente buono, la cremina di castagna legava perfettamente con il maiale e dava al tutto un sapore particolare. Da assaggiare. Ah, lo spiedino di patate non era altro che uno spiedino (appunto) di semplici patate arrosto.
Io ho ordinato anche un dolce, un tortino al cioccolato con fondente al peperoncino. Buono ma non eccezionale.

Il tutto è stata accompagnato da acqua, 1/2 bottiglia di vino (e qui voglio aprire una parentesi facendo gli elogi a quelle cantine e a quei ristoratori che iniziano ad avere sulla carta dei vini anche le c.d. mezze bottiglie consentendoci di non rinunciare a del buon vino senza dover per forza accontentarci del “mezzo litro della casa”; purtroppo una bottiglia in due non ce la possiamo permettere altrimenti posso salutare la patente!), un Villa Donoratico DOC Bolgheri 2007 (Tenuta Argentiera) da 14,5°.
Per finire due caffè.

La spesa totale è stati di 85 euro (di cui 14 di vino). Sicuramente non proprio un locale economico ma, considerata la qualità e l’atmosfera, la cifra richiesta è onesta.
Direi che si merita almeno 3 ganasce e mezzo tendenti alle 4.

Antica Osteria al Castello
Piazza Matteotti, 9/13
56030 Lari (PI)
Tel. 0587/687868 – 0587 687151
Cell. 329/2088155


Visualizzazione ingrandita della mappa