Ristorante Pizzeria La Corte da Dino – Lucca

Venerdì 14/10/11 sera.
Siamo in 11 solo uomini (appassionati dello stesso sport) non conosco il locale dove hanno fissato e quindi sono anche un po’ curioso di dove andiamo: Santa Maria a Colle (LU) per chi è pratico di Lucca “fora”, al ponte di San Pietro si gira verso la “casina rossa” (ex locale storico dance anni 70/80!!!) e fatti circa 500mt a destra e dopo poco ci siamo.
Casa di campagna ristrutturata a ristorante con struttura coperta di fronte dove in estate si può mangiare.
Entriamo e ci mandano “sopra”… giù c’è il forno a legna per le pizze e il banco con la cassa .
Sopra e arredato come se fosse il sopra di una stalla: quelle grandi stanze dove una volta mettevano il fieno per l’inverno a seccare lasciato abbastanza grezze alcune pareti e le colonne ma Vi assicuro che il posto è accogliente e molto illuminato anche se semplice. Chi aveva prenotato aveva fissato “CACCIUCCO per tutti e poi si vedrà.”
Ben apparecchiato con sotto tovaglia, doppia forchetta e doppio bicchiere (un bel calice per il vino).
Dopo che altri commensali hanno scelto il vino : Morellino di Scansano e lascio a Voi i commenti della scelta, ci viene portato delle scodelle di coccio ben profonde con grosse fette di pane ai lati e un misto di pesce come si usa nel cacciucco:gamberi,polpo,cicale,e altro pesce a me sconosciuto e con 2 dita di “brodo di cottura” sul fondo.
Non sono un intenditore di cacciucco ma anche se buono il pesce e vario a me sembrava più una zuppa di pesce e a mio gusto il pane era troppo agliato.
“Spolverate” le scodelle il cameriere ci chiede se ne vogliamo ancora e risposta scontata ne porta 2 vassoi dove un po’ tutti attingiamo.
Non contenti ordiniamo 2 fritti di pescato(gamberetti,calamari,polpetti etc) e 2 fritti di paranza (soglioline,qualche triglina e pesciolini da me sconosciuti, (che non mi intendo di pesce l’avevate già capito…):non male ,bello caldo ,asciutto e di buon gusto con contorno di patatine fritte (quelle surgelate).
Finale non per tutti con dolce : io ho preso una torta al cioccolato e pere molto buona e dal gusto non aggressivo ma delicato,altri la solita panna cotta con e senza cioccolato caldo e qualche tiramisù (chi l’ha preso ha detto che era molto buono).

CONTO:
11 coperto x 2,00
11 acqua 0,75cl.(grande sete!!!) x 1,50
3 vino x 13,00 (prezzo onesto)
15 cacciucco x 14,00 (ci può stare)
4 fritti x 10,00 (prezzo onesto)
5 patate fritte x 4,00 (troppo…erano quelle surgelate!)
6 dolci x 4,50 (il mio le valeva)
6 caffè x 1,50
limoncello offerto.
TOTALE 383,50
a testa 34,86 scontato a 32,00 (ci piace e non si rifiuta mai).

Commento finale:
serata senza emozioni ma non da rinnegare, forse ci tornerei per avere una visione più completa di quello che sanno fare (spero in qualche commento di chi può esserci stato prima di me).
Aggiungo che il locale era pieno per 2/3 con in prevalenza giovani o quasi e che i 3 camerieri giovani erano gentili e disponibili,non ho visto il menù ma ai tavoli ho visto servire quasi esclusivamente piatti a base pesce e pizze in vario modo,quindi penso siano “specializzati” su pesce.
NB.
A mio giudizio una buona fetta di torta cioccolata e pere non può costare quanto un misero piattino di patatine fritte…surgelate!
Voto: 3 ganascette…

La Corte Da Dino
via Dei Bollori, 651
55100 Lucca (LU)
tel.0583 548043
http://www.ristorantepizzerialacorte.com/

Visualizzazione ingrandita della mappa

3 pensieri su “Ristorante Pizzeria La Corte da Dino – Lucca

  1. Ciao, sono stato 2 settimane fa alla Corte da Dino.
    Purtroppo la qualità delle materie prime, è scarsa. Ho preso un antipasto di mare caldo, e le cozze erano insapore e gommose, il resto non era un gran chè. Ho preso gli gnocchetti all’astice, ma sembravano quelli di quattro salti in padella.. Oltretutto abbiamo mangiato in un tendone, perchè all’inerno c’era un matrimonio. Mi spiace ma secondo me, le tre ganascette, diventano 2.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. La mia esperienza è stata positiva al ristorante “La Corte da Dino”, credo sia scontanto dire che un giudizio, secondo me, va espresso nell’insieme delle cose: ambiente, servizi offerti, qualità del cibo, cortesia del personale, l’insieme di questi elementi fanno il giudizio che a mio parere è complessivamente positivo. L’ambiente è accogliente e rustico, la possibiltà di doppio parcheggio e il giardino esterno con l’area ricreativa per bambini alza il giudizio (notare i servizi offerti ai bambini sono da premio tipo fasciatoio nel bagno, seggioloni e scaldabiberon, difficili da trovare in molti ristoranti!), accettano i cani e hanno servizi per le persone diversamente abili (apposito bagno e l’ascensore per salire al primo piano). Il gazebo nella stagione estiva è l’ideale, davvero bello il giardino, tanti fiori e tavoli e divanetti. Il cibo è di buona qualità (ditemi dove si trovano ancora le patatine fritte fatte a mano che ci vado subito?!) si trovano piatti di terra, di mare e la pizza é buonissima! Il personale mi sembra cortese, sono ragazzi giovani forse studenti, certo se uno vuole il pinguino con il tovagliolo sull’avanbraccio va da Lorenzo! Consigliato a tutti, voglio dire adatto a tutte le età giovani, anziani e famiglie con bambini!

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 2

Rispondi