Taverna del Barbarossa – San Miniato (Pisa)

Taverna Del Barbarossa: Via Enrico Pestalozzi, 6 56028 San Miniato Tel. 0571 400919

Questa è la mia prima recensione, ma è molto che leggo questo sito per trovare posti carini in toscana dove poter mangiare con un rapporto prezzo/qualità giusto. Ed è per questo che volevo segnalare questa pizzeria/ristorante a San Miniato Basso che, fra l’altro, è molto vicina all’uscita della Fi-Pi-Li. Ci vado almeno due tre volte l’anno, quindi questa risulterà una recensione un po’ generalista, ma spero di riuscire ad essere chiaro sui punti di pregio e difetto del locale. Il locale si trova dietro il super mercato Pam ha un piccolo parcheggio (5-6 posti auto) di fronte all’entrata e un parcheggio laterale un po’ più ampio, ma un po’ sconnesso e con pezzi di sterrato. Se non vi disgustano due passi, due, a piedi potete tranquillamente parcheggiare nel parcheggio del supermercato…  All’ingresso vi è una specie di zona di attesa con dei divani che però non ho mai provato perchè ho sempre prenotato… Il locale si presenta curato e in stile moderno, ma caldo, nel senso che dominano i colori caldi del legno del bancone e sopratutto il rosso  delle pareti e delle lampade. Il posto non è grandissimo (non li ho mai contati, ma i posti non credo che vadano oltre i 60), d’estate mettono tre tavoli all’aperto, ma sono sull’ingresso e vi dovete sorbire il via vai dei clienti. I tavoli sono di legno e coperti con tovaglie di stoffa. A questo punto dichiaro che la pizza non ce l’ho mai presa, cioè pur facendo le pizze, credo sia meglio definirla “anche” una pizzeria perché la parte di ristorazione è ben strutturata e il menù risulta completo. Infatti c’è sia il menù di carne che di pesce per tutte le portate principali.

Premetto che non si tratta di un posto per grandi gourmet, ma trovo che ci siano quelle due o tre cose che ne alzino un po’ la qualità… Il pane per esempio è fatto da loro quindi è fresco tutte le sere e di solito quando ho preso l’antipasto mi hanno sempre portato una schiacciatina calda con olio e sale cotta nel forno a legna. Per gli antipasti di terra si rimane sul classico c’è il toscano, poi un assaggio di formaggi e vari altri stuzzichini o parti prese a se dell’antipasto toscano. Gli antipasti di mare, secondo me, sono miglori di quelli terra: buona calda e abbondante l’impepata di cozze, ma con qualche euro in più potete prendere il misto di mare che è un piattone stracolmo di assaggini vari misti sia caldi che freddi che di solito è sufficiente a saziare la mia dolce metà. I primi che ho preso sono sempre stati abbondanti, quando ho preso il risotto è sempre stato cotto al punto giusto. Per i secondi anche lì preferisco quelli di pesce, ma solo perchè quelli di terra sono super classici. I dolci. Ho sempre preso il tiramisù. Va preso il tiramisù. Dovete prendere il tiramisù. Penso di essere stato chiaro. E’ eccezionale. Il prezzo. In due mangiando un paio di portate a testa ed il dolce con una bottiglia di vino locale ho sempre speso intorno ai 50€.

Per me sono tre ganasce piene.


Visualizzazione ingrandita della mappa

4 pensieri su “Taverna del Barbarossa – San Miniato (Pisa)

  1. non è che magari riesci a ricordarti anche qualche piatto a parte il tiramisù? Sai com’è…magari aiuta 🙂 🙂

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

  2. Guarda ci vado, o questa, o la prossima settimana poi sarò preciso anche sui prezzi e sulle portate e su qualche difettuccio che rileggendo l’articolo sembrano non esserci. Uno che mi viene a mente adesso: il locale è frequentato dai “locali” per le feste di compleanno dei propri giovani pargoli in età media, a volte c’è un po’ di casino e il servizio in quei casi ne risente…

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user
  3. Allora ci sono stato proprio ieri sera. Locale strapieno, sempre prenotare. Il menù è cambiato come sono abituati a fare col cambio di stagione, anche se quei due o tre piatti classici rimangono sempre. Abbiamo preso Impepata di cozze, (una bella terrina in coccio stracolma di cozze con del pane abbrustolito in fondo e due begli spicchi di limone: 7€) Fantasia di mare (piattone tondo con: tre pettini di mare contenenti gamberi in salsa rosa, polpo lesso con prezzemolo, due chele di granchio fritte; una piccola terrina al centro riempita con impepata di cozze ed un bel gamberone a cavallo delle cozze: 15€) Poi entrambi abbiamo preso due fritti di calamari (con i calamari tagliati a quadrettoni fritto morbido, abbondante e saporito: 10€) una patata fritta (3€) e un tiramisù (sapore sempre ottimo 4€). Di vino abbiamo preso un Friulano bianco da 14€ bello fresco. Niente caffè e due limoncelli offerti.
    Non abbiamo mangiato niente di difficile preparazione o particolare, ma ieri sera ci andava così. Quelli accanto al nostro tavolo, buttando un occhio, anno preso un filetto al pepe verde e sembravano gradire.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user

Rispondi