Il Melograno Altopascio

Io e la mia Ragazza siamo stati in questo locale, nel centro di Altopascio. Situato in un palazzo medievale, l’entrata è dietro la piazzetta, si sale 2 rampe di scale e ci troviamo nella veranda con vista piazza, dove sono posti i tavolini per l’esterno. L’interno dispone di una sala ben curata e penso di un altra piccola saletta, dato che mangiando fuori non ho fatto il tour del Ristorante 🙂 Bagni puliti e ben tenuti. Si nota quindi un ristorante di buon livello.
Il menu non è ampio, si può scegliere carne o pesce con menù a degustazione(sui 35-40). Abbiamo preso:

  • 1 fagottino con ripieno di verdure alla crema di zucchine
  • 1 tordello lucchese con ragù battuto al coltello e
  • 1 pacchero di Gragnano all’ ortolana cacio e pepe
  • 1 tagliata di filetto alla catalana con salsa balsamica.
  • Come dolce, 2 millefoglie alla crema chantilly.

Abbiamo bevuto Buonamico rosso e una bottiglia di acqua. Spesa di 90€.
Il fagottino niente di importante, insipido. Il pacchero con le verdure, di cacio e pepe aveva ben poco. Il tordello era buono, eseguito non con il classico ragù. La tagliata era buona e ben presentata con le verdure fresche, era un filettino però… Il millefoglie era freschissimo, ma con una crema non all’altezza. Ci è stato offerto un assaggio di produzione propria di cantuccini e brigidini, buoni, ma a 2 dei 4 brigidini  era sparita la croccantezza… Forse l’aria di Altopascio ha questo effetto. Si denota anche dalla carta dei vini,  l’aspirazione di un ristorante di fascia medio-alta, ma il mio giudizio non può andare oltre le 3 ganasce. 3 ganasceMi aspettavo qualità superiore rispetto alle aspettative, visto il menù , con relativi prezzi. Vediamo se altri mi smentiranno. Io non ci ritorno

Altopascio (Lucca). Piazza degli Ospitalieri, 9

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ristorante da Roberto, Venezia S. Marco.

Mangiare a Venezia è sempre un problema, se ci si trova nella zona nera turistica. In realtà, allontanandosi dai luoghi più famosi,

Osteria “Da Mirco” Marghera (VE).

Trasferta turistica in quel di Venezia. Il ristorante si trova in una traversa di Corso del Popolo, la strada che taglia in

Gatto Rosso – Forte Marghera (Ve)

Trasferta veneziana, e naturalmente occasione per provare la cucina di quelle parti. Siamo nel regno dello spritz, e non esiste locale che

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.