Osteria Vecchio Mulino – Castelnuovo Garfagnana (Lucca)

Ero stato al Vecchio Mulino una decina di anni fa, e mi erano rimasti ottimi ricordi: l’osteria è in realtà anche un negozio di squisitezze, abbondando di vino, salumi e ogni genere di vizi assortiti. In più, ha tre tavoli interni e qualcosa fuori per sedersi e mangiare.

L’altro giorno siamo ripassati con tutta la famiglia Ganasce da Castelnuovo, e siamo tornati a pranzo all’osteria.

Abbiamo preso un’assaggio di una torta salata di patate, piuttosto buona, e un tagliere VERAMENTE assortito di salumi: prosciutto favoloso, lardo pancettato, biroldo, soppressata, una mortadella favolosa, e chi più ne ha più ne metta, compressa una favolosa mondiola. Erano presenti anche alcuni piatti tipo panzanella e farro.

Pane molto buono, un calice abbondante di sangiovese della casa dignitoso, acqua minerale e un’assaggio di quattro dolci tutti molto buoni.

In tutto abbiamo speso 47 euro, e ci siamo divertiti parecchio.

4 ganasceCi ritorno? certo che sì. Voto? Per certi aspetti non sarebbe da quattro ganasce (apparecchiatura per esempio, molto spicciativa e con piatti usa e getta), ma pensando alla qualità dei prodotti e alla soddisfazione che se ne ricava, se ho dato quattro ganasce al bistrot, le posso dare anche al Vecchio Mulino. E siano.

Osteria “Vecchio Mulino” – Via Vittorio Emanuele, 12 Castelnuovo Garfagnana – 0583 62192

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ristorante da Roberto, Venezia S. Marco.

Mangiare a Venezia è sempre un problema, se ci si trova nella zona nera turistica. In realtà, allontanandosi dai luoghi più famosi,

Osteria “Da Mirco” Marghera (VE).

Trasferta turistica in quel di Venezia. Il ristorante si trova in una traversa di Corso del Popolo, la strada che taglia in

Gatto Rosso – Forte Marghera (Ve)

Trasferta veneziana, e naturalmente occasione per provare la cucina di quelle parti. Siamo nel regno dello spritz, e non esiste locale che

Una risposta

  1. Andare a “merenda” o a pranzo o a cena da Andrea (cosi’ si chiama il simpaticissimo titolare tutto facente del Vecchi mulino) non e’ soltanto assaggiare cose prelibate ma secondo me e’ trascorrere un po’ di tempo(che sia poco o tanto) in un posto dove ti puoi rilassare conversando con chi e’ in tua compagnia e anche con chi ti si siede accanto visto che ha un tavolo da 6 persone e uno lungo da 18/20 (vado a memoria) oppure parlando con Andrea delle “sue” cose da mangiare e cosi’ capire come tanta passione per il cibo lo fanno distinguere da tanti “bottegai” della zona , insomma un posto dove ci vado e CIRITORNO sempre volentieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.