Il Cuore – Lucca

Gita in lucchesia per la giornata del F.A.I., che peraltro è stata organizzata malissimo. Per desinare (come diceva la mi’ nonna), in questo locale nel centro di Lucca.
Si tratta di un negozio di alimentari, con asporto e tavoli per il consumo, che in realtà si è evoluto per diventare un vero e proprio ristorante di medio livello. Alcuni tavoli dentro, su due sale, altri fuori. Appesi al soffitto prosciutti di varia tipologia, pacchi di pasta sugli scaffali, un bancone con cibarie varie, grandi vini in vetrina (per intenderci: Sassicaia, Ornellaia, Tignanello, Le Pergole Torte, etc.)
Eravamo in quattro, ed abbiamo preso: una mia amica un piatto abbondantissimo di ottimi formaggi di ogni tipo, con mostarde e salsine varie, e si è fermata lì. Le altre due dei rigatoni con gorgonzola e speck, dice ottimi.
Io un piatto di tortelli (con la T) lucchesi al ragù, buonissimi. Poi, più che altro per curiosità, un piatto di baccalà alla griglia con passato di ceci, che ci siamo divisi in tre.
Non sono un grande amante del baccalà, ma vi assicuro che quello VALE IL VIAGGIO.
Il dessert l’ho preso soltanto io: una fetta di una squisita crostata con marmellata di fichi, fatta da loro.
In quattro, un quartino di vino rosso (beviamo poco) della casa, buonissimo, sicuramente un sangiovese versato da una bottiglia che non ho fatto in tempo a vedere (anche acqua, naturalmente).
Per tutto ciò, € 80.
N.B. Al tavolo accanto, hanno servito dei tagliolini al tartufo il cui aroma giungeva fino a noi.
3 ganasce e mezzoSono TRE ganasce abbondanti, e certo che ciritorno!
Il Cuore – Via del Battistero 2 55100 Lucca
0583 493196
www.ilcuorelucca.com
[email protected]

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ristorante da Roberto, Venezia S. Marco.

Mangiare a Venezia è sempre un problema, se ci si trova nella zona nera turistica. In realtà, allontanandosi dai luoghi più famosi,

Osteria “Da Mirco” Marghera (VE).

Trasferta turistica in quel di Venezia. Il ristorante si trova in una traversa di Corso del Popolo, la strada che taglia in

Gatto Rosso – Forte Marghera (Ve)

Trasferta veneziana, e naturalmente occasione per provare la cucina di quelle parti. Siamo nel regno dello spritz, e non esiste locale che

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.