Il Pizzino – Livorno.

Cena degli auguri di Natale.

Ci siamo recati, un gruppo di diversi colleghi, in questa pizzeria di via Cambini, che è un po’ il centro della movida livornese. Il menù era già fissato: un tagliere di affettati e formaggi, poi pizza, bevande varie e stop.

Il tagliere era di affettati e formaggi della coop, o giù di lì. La pizza sarebbe stata anche mangiabile, nonostante il forno elettrico. La cosa migliore era comunque la birra Menabrea, che evidentemente non fanno loro.

Il guaio era un altro: in un locale di circa trenta metri quadri, in cui eravamo in molti (per cui c’era già un notevole rumore) hanno messo in un angolo una poveretta che cantava a squarciagola, accompagnandosi con una consolle sparata a palla. Un frastuono da sala macchine. (Avrei dovuto portarmi un paio di cuffie da macchinista.).

A me piace mangiare in santa pace, con tavoli distanti (eravamo pigiati come sardine, altro che in piazza a Bologna!), conversare (impossibile), caso mai con una musica in sottofondo appena accennata…

Evidentemente la gente non ci va per mangiare, caso mai per bere qualcosa, e per stordirsi col rumore. Una forma di perversione. (Una sconvolta di fronte a me ha iniziato con un calice di vino, probabilmente prosecco, poi un caffè, poi ha cominciato a mangiare).

Ciritorno? MAI PIU’, ed assegno UNA GANASCIA MORTA.

Il Pizzino – Via Leonardo Cambini 12/A – 57126 Livorno. 0586 173 8353

P. S. Mi dicono che ce n’è un altro della stessa proprietà in via Angioletti, ad Ardenza Mare. Evidentemente certe cose piacciono. Io non ho nessuna voglia di provarlo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Unico – Follonica (Gr).

A Follonica sono cambiate tante cose (era parecchio che non ci andavo). Il ristorante “Da Paolino” ha cambiato gestione e nome, il

La Barcarola – Livorno.

Diciamo subito che è stata una piacevole sorpresa. Con un gruppo di colleghi, stavamo aspettando un ospite che sarebbe arrivato alla stazione

Ravioleria artigianale il Borgo (Pisa)

Negozietto microscopico nella centrale via dei Rigattieri. Oltre al bancone c’è solo una mensoletta dove appoggiarvi per mangiare i vostri ravioli, fatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.