RISTORANTE dal CACINI – Suvereto (LI)

Ahi ahi ahi ahi…. Vedo che non esistono recensioni su questo posto che merita per davvero….

Cosa vi posso dire…. Locale nuovo, molto piccolo ed intimo, davvero bello, con un giardino molto curato con qualche tavolino… il posto ideale per portarci la dama (o chi per essa), o nel caso siate del gentil sesso, il vostro damo (esiste la donna che invita e paga cena?!?)….

Gestito da moglie e marito molto cordiali e simpatici.

Parlando di cose serie illustriamo cosa vi offre il locale: solo e soltanto pesce, freschissimo e preparato in modo particolare, non i soliti piatti… merita tutto, dall’antipasto al dolce; ottimi vini della zona.

Unica cosa, non posso fornire un menù, in quanto varia ogni giorno in base a quel che di fresco il titolare/cuoco trova ed inventa… la sfortuna vuole che quando ci sono stato gli avevano consegnato troppo astice e a quel punto qualcuno doveva pur mangiarlo (in mezzo agli antipasti)…. Con una sublime cremina poi…. Davvero da leccarsi i baffi!!!

Se siete da quelle parti dovete provare… non rimarrete delusi….

I prezzi direi adeguati…..

Noi eravamo in 3, ed abbiamo mangiato antipasto, primo, 2 assaggi di secondo (per 3 persone comunque), dolce caffè, ammazzacaffè ed ovviamente vino, un bianco della zona davvero ottimo (cantina Gualdo del Re) ed abbiamo speso in tutto140 euro… tutto sommato ragionevole.

Io azzarderei 4 GANASCE e di sicuro Ciritorno.

Viste le dimensioni meglio prenotare…. 0565 828313

Via del Crocifisso, 3

Suvereto (LI)


Visualizzazione ingrandita della mappa

16 pensieri su “RISTORANTE dal CACINI – Suvereto (LI)

  1. Finalmente abbiamo trovato il nostro posto preferito!
    Era da un po’ che cercavamo un posto intimo, raccolto, ben arredato, con un’accoglienza cordiale e dove si mangiasse veramente bene.
    Complimenti ai proprietari, che con la loro passione hanno creato questo piccolo angolo magico…
    Ottimo rapporto tra qualità e prezzo!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Venerdì 01 maggio sono stata a cena in questo locale:
    http://www.ilcacini.it/
    non sono rimasta soddisfatta: di PIU’, MOLTO di PIU’!
    il proprietario (e chef) è un personaggio davvero simpatico (ed il modo di dire ” ma chi sei, CACINI??!!” gli calza a pennello 🙂 )
    Viene servito soltanto pesce e soltanto pesce FRESCHISSIMO; per questo il menù cambia ogni giorno in base a ciò che offre il mercato, ed è un menù fisso.
    A noi è “toccato”:
    -crêpe di baccalà e carote
    -carpaccio di spigola e vellutata di piselli (questo è stato il mio piatto preferito!!..chiamarlo “carpaccio”secondo me non è utilizzare il termine giusto: erano più dei “cubetti” di spigola cruda..con salsa di piselli tiepida…MMMMMMMMMM!!!)
    -tortino di cernia con verdure
    -scaloppine di orata con limone
    -bulgur coni spigola e salsa di seppie ed asparagi
    -fiocchi di neve con pesto di ricciola
    -cernia al forno con pistacchi tostati ed insalata
    -mix di dessert (melone, sfogliatina all’ananas, crostata di limone, gelatina di fragola con panna)
    Il suddetto menù ha un costo FISSO (comprensivo di coperto, acqua e caffè) di Euro 40,00 STRA-STRA-STRAMERITATI!
    Ho preso un vino del posto: 100% sauvignon blanc – tenuta Sasso Orlando del 2007 (costo Euro 15,00).
    Io non vedo l’ora di tornarci e secondo me è più vicino alle 5 ganasce che alle 4!
    PS: il locale è un piccolo gioiello (date un’occhiata al sito!).

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. Dimenticavo: come entrée ci è stato servito un pinzimonio di fave (visto che era il primo maggio) con focaccia calda accompagnato da un bicchiere di prosecco.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. Salve, io vengo settiamanlemte a lavorare in Suvereto, (ho rilevato uno studio dentistico) e cenare in questo ristorante è diventato per me una sorta di piacevolissimo contorno alle mie giornate lavorative lontano da casa.
    All’inizio ho frequentato un pò tutti i ristoranti della zona, anche per motivi di pubblicità..scusate.si dice PUBLIC RELATIONS, poi però mi son sentito di lasciar perdere la forma e il marketing per lasciarmi andare ad una sorta di premio, consistente per me nel tornare settimanalmente a mangiare benissimo, rilassare il corpo e lo spirito, trovarmi se mi va in un ambiente familiare o complicemente intimo nel caso in cui le cene intenda condividerle con amici o più onestamente AMICHE.
    Io intendo RISTORANTE un locale dove non solo si mangia, ma ci si bea di una serie di piccoli particolari che appagano non soltanto il gusto ma anche gli altri sensi e ciò che va al di la di questi.
    E il CACINI è per me un SIGNOR ristorante in questo senso.
    Non sto a raccontarvi come funziona il locale e che tipi siano i proprietari, vedo che anche altri lo hanno fatto. Non sto a raccontarvi il menà, ve lo hanno già spiegato.
    Vi dico, PROVATELO.
    E ci ritornerete!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Sono stata a mangiare al ristorante Dal Cacini di Suvereto con la mia famiglia.
    E’ un ambiente davvero molto bello e pulito (bonus non male) e confortevole anche per chi abbia bambini piccoli come me.
    L’ accoglienza della proprietaria è veramente gradevole e introduce benissimo a passare dei bei momenti.
    Non si sceglie niente, fanno tutto lei ed il marito, che è lo chef del locale.
    Noi abbiamo mangiato :
    aperitivo con un vino locale e focaccia calda
    Tortino di spigola con trevisano
    Fagottino di baccalà con asparagi
    Insalata di polpo all’ anice stellato con alghe Kombu (non so bene cosa siano ma sono molto buone)
    Filetto di sgombro avvolto da una pasta sottile a filini davvero ottima
    Due primi piatti, una polenta di Storo con salsa di scampi e cicale e una ribollita di verdure con mazzancolli e vongole veraci che non so dire se era più bella a vedersi o più buona a mangiarsi.
    Non abbiamo preso il secondo perchè eravamo pieni, e siamo passati al dessert, che ci hanno portato in un piatto ultra bello, con tre dolci diversi e tanta frutta. Nei dolci mi ha impressionato lo Yogurt doppia panna con gelatina di fragole e frutti di bosco.
    La bimba ha preso una pasta al pomodoro, l’ho assaggiata, buona particolarmente anche questa.
    Abbiamo bevuto due minerali, niente vino e due caffè, per una spesa totale di 80,00 euro .
    Se ce ne avessero chiesti ottanta a testa non ci saremmo stupiti, perchè già il locale li vale. Il giardino in cui eravamo, sotto un albero di aranci stracarico di frutti, è veramente bello, e la bambina ha potuto giocare con i giochi che sono a disposizione dei clienti (la prossima volta mini bagaglio in meno)
    La qualità e la quantità dei cibi è notevolmente, secondo la mia esperienza, superiore alla media.
    Voto :5 ganasce non ho capito come mettere il simbolo e sicuramente ciritorno.
    E’ la prima volta che mi permetto di dare un giudizio su un locale.
    Vorrei anche la Vs. opinione per rendermi conto se ci sono oppure no….
    provate e fatemi sapere!!!!!
    Ristorante Dal Cacini
    V. del Crocefisso 3
    Suvereto LI
    tel 0565 828313

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. ciao, bè oggi era il nostro sesto anno insieme, un momento molto particolare per me e Viola, ultimamente ne abbiamo passate…. avevo sentito parlare del Cacini da amici, ma chissà, lo associavo più ad un menù di terra.. siamo stati benissimo… eravamo solo io e Viola… è stato come staccarsi dal mondo per due ore.. con la simpatia dei proprietari e dello staff è stato come essere in Vacanza..io lo consiglio davvero.. Tutto è studiato per dare qualcosa di diverso.. hanno un guardino bellissimo.. Non è grandissimo… quindi meglio prenotare.. Quello che ciè davvero piaciuto, è che siamo entrati accolti da un sorriso e un buon prosecco e per tutto il tempo siamo stati coccolati… 🙂
      Massimiliano

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. Il Ristorante dal Cacini è assolutamente da provare, non solo gode di una location unica (uno squarcio di verde sopra i tetti di Suvereto), ma propone anche una cucina di pesce ricercata con materie prime di alta qualità.
    L’ambiente è raffinato e l’atmosfera molto intima, lo chef Marco e sua moglie sono gentilissimi e molto attenti a curare ogni minimo dettaglio.
    La carta dei vini è a mio avviso molto ben curata e con un ricarico sui vini corretto, spesso invece mi capita di visionare carte con un sovraccarico sui vini da furto!
    La cucina di Marco ci sorprende tutte le volte che andiamo da loro, ieri sera ci ha entusiasmato con un fantastica zuppa di cozze e dei bon bon di cipolle si tropea con salsa di seppie, una vera prelibatezza.
    I piatti sono tutti ben curati non solo nella scelta delle ottime materie prime ma anche nella presentazione….. spesso i suoi piatti si mangiano anche con gli occhi! 😉
    Io direi ASSOLUTAMENTE e SENZA DUBBIO 5 GANASCE !!
    Consiglio a tutti di provarlo, è un esperienza culinaria da non perdere!!!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. Sono stato Sabato dal “Cacini” con la mia ragazza e confermo tutto quello che è stato scritto riguardo all’ambiente,al servizio e alla davvero unici.
    I prezzi sono leggermente aumentati perchè prendendo il menu’ degustazione senza i secondi(con un vino sui 18 Euro)abbiamo speso 110 Euro,secondo me un po’ troppo.
    Il discorso di fare un menu’ fisso puo’ essere vantaggioso per il titolare,che puo’ organizzarsi prima nella preparazione delle portate,per gestire al meglio le comande in serate con molti clienti e garantire comunque un servizio veloce e puntuale.
    Lo è un po’ meno per i clienti,che per forza di cose dovranno adattarsi al menu’ della serata,e sulla scia del Cacini potrebbero dire : “Si mangia cosa ti pare a te,ma si spende quanto ci pare a noi”.
    Io starei sulle quattro Ganasce.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Abbiate pazienza nel copia e incolla è venuta a mancare la parte piu’ importante,relativa alla cibanza.
      In due abbiamo preso :
      Leccia con cipolle di tropea e crema di cipolle
      Trancio di palamita alla pizzaiola
      Zuppa di cozze al curry
      Fiocchi di neve con salsa di crostacei
      Lasagnetta alle vongole veraci con zucchini
      Dolce composto da Frolla salernitana alla crema,yoghurt doppia panna con salsa ai frutti di bosco e frutta
      Particolarmente buone la zuppa di cozze e la lasagnetta,il resto nella norma,o almeno giudicato cosi’ secondo gusti personali,che non coincidevano troppo con le proposte del menu’,ed è per questo che rimango dubbioso sul fattore sorpresa.

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

      1. sono daccordo con Gottino
        prima con il menù a 40 euro le scelte imposte dallo chef erano condivisibili con il contenimento dei costi
        adesso con il menù a 50 euro (Gottino avrebbe speso 59€ a testa con il vino) il rapporto qualità prezzo mi sembra notevolmente sceso

        Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

        1. Condivido.
          PS: stasera è di Serendepico??? Buon per te! Mi raccomando: SCEGLI il menù degustazione, non fare cavolate 🙂 (io ci torno mercole prox!)

          Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

        2. Ciao Simona,mi hai incuriosito parecchio e mi sa che a breve una capatina al Serendepico ce la fo anche io,vorrei pero’ un tuo parere(o di chi non c’è ancora stato) sulla Casina Delle Ostriche,perchè ultimamente,almeno nel mio caso,non sbaglia un colpo.
          Nelle ultime visite da segnalare un risotto gamberi rossi, vongole e bottarga di tonno SPETTACOLARE,spaghettino all’aragosta tanto semplice quanto buono,triglie alla livornese da mangiarne un secchio(come ho fatto)e l’antipasto Livorno che è sempre molto interessante.
          Fatemi sapere

          Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  8. siamo contenti per la bellissima serata trascorsa presso il vs/ locale , ho trovato un ottima cucina , un servizio cordiale e discreto , ottimi vini ed una sequenza di portate giuste e ben
    cadenzate . Senza dubbio ritorneremo a trovarvi visto che ogni giorno le portate sono diverse dalle precedenti , sono certo che ci stupirete .
    un cordiale saluto.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi