Ristorante Enoteca Alex – Marina di Pietrasanta (LU)

Tel 0584/746070

Domenica a pranzo, con la mia ragazza, abbiamo deciso di andare (era tanto che ne parlavamo) al ristorante Alex a Marina di Pietrasanta. Alla fine si è dimostrata una scelta felice.

Il ristorante enoteca è molto accogliente e raffinato. Arredato in stile etnico con rifiniture in marmo, offre un’atmosfera calda, confortevole e rilassante. La cortesia e l’attenzione del personale non sono da meno.

Il menù offre una selezione di piatti di mare o di terra. Varie e ben articolate le opzioni di mare un po’ più corte quelle di terra.

La carta dei vini è ottima: vastissima scelta tra oltre 230 etichette italiane e 120 estere. A proposito di vini vi voglio in particolare segnalare la particolare attenzione posta dall’enoteca nei riguardi del nuovo movimento vitivinicolo spagnolo.

Ovviamente vi è la possibilità di ordinare il vino al bicchiere anziché un’intera bottiglia

Veniamo al nostro pranzo. Entrambi abbiamo ordinato una selezione di assaggi di antipasti di mare caldo così composta:

  • calamaretti in salsa all’uovo: calamaretti impanati e saltati in padella serviti su una salsina a base di uovo molto delicata che esaltava il sapore dei calamaretti;
  • crostacei e pesce bianco gratinati serviti su conchiglia Saint Jacques;
  • filettino di branzino su purea di patate aromatizzate.

Nel complesso si trattava di un antipasto decisamente buono e presentato elegantemente (particolare cura è riservata alla presentazione di tutti le portate) in un unico piatto/vassoio rettangolare. Porzioni discretamente abbondati, un solo assaggino in altri posti corrisponde all’intero antipasto.

Come primo ho scelto linguine alla vellutata di fagioli e salvia con vongole veraci, calamaretti e gamberi. Semplicemente ottimo. Pasta cotta al punto giusto che si sposava magnificamente con la vellutata. Risultava al palato un sapore delicato e “marino” nonostante la non proprio leggera punta di peperoncino.

Dalla descrizione proposta dal cameriere dovevano essere ottimi anche gli “gnocchi all’ortolana di mare” con verdure fresche.

La mia ragazza ha invece optato per un secondo. Ha scelto un filetto di branzino impanato con farina ai cereali al sapore di coriandolo. La “farina” ai cereali non era propriamente farina, sono dei cereali sminuzzati grossolanamente. Anche qui niente da dire: ottimo. Interessante rivisitazione del classico filetto di pesce al forno. L’infarinatura rendeva il pesce piacevolmente croccante. Perfetta anche la cottura (il pesce troppo cotto è secondo me immangiabile).

Il tutto innaffiato da un buon müller.

Passiamo ai dessert. Qui la scelta è caduta su una bavarese al croccantino e brandy, ed un fagottino ripieno di ananas “cotto” (non saprei spiegare di preciso come sia stata cotta) servito su crema.

Entrambi dei validi dessert grazie anche all’accompagnamento: un buon bicchiere di passito (ci voleva proprio!!).

2 caffè serviti con alcuni pasticcini preparati dalla cucina ed offerti dalla casa. Piccolo gesto che mette per(se ancora ce ne fosse bisogno) di buon animo.

Ricapitolando:

  • 2 abbondanti antipasti misti di mare;
  • 1 primo di mare (porzione non abbondantissima ma soddisfacente);
  • 1 secondo di mare;
  • 1 bottiglia di müller;
  • 1 bottiglia di acqua naturale;
  • 2 dessert;
  • 1 bicchiere di passito;
  • 2 caffè;

per un totale di 120 euro tondi tondi. Un prezzo non proprio economico ma adeguato alla qualità del servizio offerto.

Il locale è inoltre fornito di forno a legna e si possono ordinare anche delle pizze.

Per me è da 4 ganasce4 ganasce. Provare per credere!

Io CI RITORNO!!

ALEX CIBI E VINI
Via Versilia 157/159 Marina di Pietrasanta (LU)
Fax 0584/747015 www.ristorantealex.it info@ristorantealex.it

Visualizzazione ingrandita della mappa

25 pensieri su “Ristorante Enoteca Alex – Marina di Pietrasanta (LU)

  1. Secondo me è un ottimo ristorante. Ed anche un ambiente carino (è vero quel che dice France996, rende di più in estate!)… pesce freschissimo..carta vini interessante.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Effettivamente con un pasto completo si possono spendere dai 70 in su, ma secondo me ne vale la pena. Chiaramente (parlando in base alle mie tasche) non è un ristorante da tutti i giorni. Per un’ocasione particolare (un compleanno, un anniverserio o semplicemente una cenetta romantica) mi sento di consigliarvelo.
    Non ti pesa pegare un conto del genere quando sei stato bene!
    Sicuramente ci ritornerò anche d’estate!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. Ieri sera sono stata all’Alex. C’era il menù degustazione ed i vini erano SENSAZIONALI!!Grande,spettacolare scelta!complimenti anche alla cantina Avignonesi che ci ha presentato:
    IL MARZOCCO 2007 (100% chardonnay) + torta di bietola con frutti di mare.
    ROSSO DI MONTEPULCIANO 2007 (85% prugnolo gentile, 10%canaiolo nero e 5%mammolo) + torchietti con pancetta, ricotta e piselli.
    VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO 2005 (85% prugnolo gentile, 10%canaiolo nero e 5%mammolo) + arrosto di manzo alle erbette del Chianti con sformato di porri.
    “DESIDERIO” 2005 (85% merlot, 15%cabernet sauvignon) + Bocconcini di manzo in fonduta di taleggio.
    Piccola pasticceria.
    Cosa dire?? *****S P E T T A C O L A R E!******
    Le portate tutte eccellenti (l’unica che non rimangerei sono i torchietti…ma devo dire che l’abbinamento con il vino era “la morte sua”!!).
    Ambiente bellissimo e raffinato (solo un pò troppi tavoli!). Personale e proprietario impeccabili!! Ciritorno prestissimo! COMPLIMENTI!! Per me quasi 5 ganasce (e non sono influenzata dalle 2 forchette della guida Michelin!!).
    Dimenticavo!!!…compresi acqua e caffè, costo della serata: Euro 48,00.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. Allora,vediamo di raccontare la serata…
    Arriviamo alle 21.00 spaccate e ci accodiamo ad altri commensali che stavano entrando,una volta accolti dal gestore dico che abbiamo prenotato per la cena slow food,ci invita ad accomodarci ad una tavolata,faccio notare che siamo in due ma mi assicura che saremo tutti insieme ad un tavolo unico.Ci sediamo vicino ad un signore che scoperta la ns.ignoranza sull’associazione s.f. molto gentilmente per tutta la serata ci farà da maestro enogastronomico…valore aggiunto alla cena!L’ambiente dai toni caldi del legno,panna e rosso è gradevole,luci e musica soffuse contribuiscono a renderlo accogliente,mise en place sobria ed elegante con bicchieri adatti alla degustazione.Ogni piatto viene preceduto da una breve presentazione dove viene spiegata la scelta degli ingredienti e il relativo abbinamento al vino.Si comincia con sparnocchi su pesto leggero e lardo di Gombitelli.Delicatissimi,il pesto credo fosse privo di formaggio e con l’aggiunta di mandorle,sopra tre gamberi locali privati del guscio dalla testa in giù e cotti al vapore, coperti da una fetta sottile di lardo tiepido,in abbinamento un vermentino di luni molto buono.Si prosegue con tacconi di grano saraceno con calamari,gamberi e frutti di mare,il mio piatto preferito,la pasta casalinga leggermente ruvida e pesce freschissimo uniti da un saporito olio di oliva,il secondo vino,di nuovo un vermentino in purezza ma proveniente da Bolgheri davvero eccellente ,a dimostrare come stesso vitigno ma terreni e cantine diverse possano ottenere risultati differenti.Si cambia indirizzo con il terzo piatto:ravioli di radicchio rosso,crescenza e ricotta al burro di affioramento e pepe nero,questa volta un vino rosso siciliano,60%nero d’avola,40%frappato,molto buono anche questo ma sovrastava un tantino la delicatezza dei ravioli, avrei abbinato piuttosto un bianco carico o un rosè ma tengo a precisare che non sono un’esperta.Come ultimo piatto ci servono involtini di vitella con pecorino e salvia insieme ad un san giovese85%,syrah15% zona Bolgheri ancora un eccellente vino,ho rifiutato il bis a malincuore,anche qui piatto delicato rispetto al vino.Per finire piccola pasticceria e una chicca per il ns. tavolo:uno dei commensali socio slow food ha portato due bottiglie di sciacchetrà di sua produzione ma alla fine sarà fatto assaggiare anche agli altri…e io mi chiedo…che ci faccio al tavolo dei soci visto che ci sono diversi altri tavoli che hanno partecipato allo stesso menù?La risposta la scopriamo una volta fuori del locale quando mio marito mi dice:”mi hanno fatto lo sconto,abbiamo pagato 35e. a testa”!Avete capito?Mettendoci in coda all’ingresso ci hanno scambiato per soci s.f….abbiamo inconsapevolmente fatto gl’imbucati!!!
    E io che per tutta la sera ho cercato di capire chi delle altre cinque donne presenti al tavolo fosse Simona!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Ciao OV!..io non ero al tavolo slow food..ero con un’amica, centro sala..sono quella con la quale è venuto a chiaccherare proprio il produttore dello sciacchetrà a fine cena…

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. Mi pare di ricordarti,hai i capelli con mèche bionde,vestita di nero?Io ero in fondo al tavolo,lato porta,se clicchi sul mio nik dovresti entrare nel blog dove c’è una mia foto 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. Esatto!mèches bionde e camicia nera…anche io cercavo di capire chi poteva essere Occhiverdi..ma non ho fatto caso al tavolo della Slow Food perchè non immaginavo tu fossi seduta lì!! 🙂 ..beh,sono contenta che il locale ti sia piaciuto!Saluti!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  8. Ecco dove andrò giovedì!!:

    La “Serata del Gusto di Alex” di Giovedi’ 22 Ottobre 2009 sara’ dedicata a chi ama il vino ed è guidato dal desiderio di confrontarsi ed imparare… Verrà quindi presentata una selezione di uvaggi autoctoni Spagnoli e Italiani, abbinati a cibi progettati ad arte e con unica maestria dallo chef Gianfranco Breschi , per esaltare al massimo i sentori dei vini proposti e rappresentano bene l’abituale standard qualitativo del ristorante.

    Menù Abbinamento Cibi e Vini:

    Sylvaner 2007 100%Sylvaner – Cantina: Manni Nossing – DOC: Alto Adige Valle Isarco
    Filetto di Orata al profumo di rosmarino con verdure miste al vapore

    Guitan Sobre Lias 2005 100%Godello – Cantina: Bodega la Tapada – DO:Valdeorras
    Gnocchi di patate con calamari al vino Godello

    Alonso del Yerro 2004 100%Tinto Fino – Cantina: Alonso del Yerro – DO:Ribeira del Duero
    Fettuccine con carni bianche, il suo coulis e concassè di verdure

    Santa Cecilia 2005 100%Nero d’Avola – Cantina: Planeta – IGT:Sicilia
    Scaloppata di manzo al Madeira con patè e confetture di sottobosco.

    Pasticceria per finire…..

    Prezzo 48,00 € a persona tutto incluso. La cena inizierà alle ore 21.00.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  9. Giovedì scorso da Alex c’era la serata degustazione Chardonnay Italia-Francia:

    *POJER & SANDRI 2008 (100%Chardonnay – Trentino Alto Adige)
    Filetto di pesce bianco allo yogurt e mandorle tostate

    **JEROME GALEYRAND “Orane” Blanc 2006 (100%Chardonnay – Bourgogne)
    Fettuccine di grano tenero con cernia alle Clementine

    ***LES CRETES 2008 (100%Chardonnay – Valle d’Aosta)
    Tacconi di grano Saraceno alla marinara e pepe rosa

    ****GUY ROBIN Vieilles Vignes 2006 (100%Chardonnay – Chablis)
    Spigola al finocchio selvatico con patate dorè

    Pasticceria per finire…..
    Acqua-caffè-coperto, tutto incluso ad Euro 48,00.

    I vini meritavano tantissimo, veramente speciali i 2 francesi!!
    I piatti ottimi, sopratutto l’antipasto ed i secondo..ma anche il profumo di mandarino nelle fettuccine era “la morte sua”. Riconfermo le 4 ganasce ed una lode all’ambiente que me gusta mucho!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  10. ieri sera sono stata a cena da voi con le mie colleghe, eravamo dieci.
    Abbiamo passato una meravigliosa serata, i piatti erano davvero speciali, anzi direi ottimi e la qualità eccellente. vi ringrazio di cuore per la cortesia e la professionalità.
    A presto!!!!!!!!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  11. SI, SI, SI , un gran bel locale! non c’ero mai stato, e mi dispiace solo che non ero in forma (il mal di gola,raffredddore e febbre non sono il massimo per i sapori ed i profumi) per gustare quei piatti ben cucinati e presentati 🙂 L’impressione positiva varra’ per una seconda visita, spero meno stordito 🙂 i calamari al forno in salsa d’uovo hanno entusiasmato l’amica buongustaia 🙂 ciritorno SI,SI,SI ! ! ! (non fateci troppo caso ho ancora la febbre)

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  12. La nostra visita risale a qualche mese fa, una delle prime settimane dell’anno.
    C’è da festeggiare una ricorrenza e con la signora decidiamo di provare una bella cena di pesce in questo locale emergente della Versilia.
    Ambiente piacevole, con molto legno e l’impressione complessiva di trovarsi a bordo di uno yacht.
    Menu ampio, che spazia dal mare alla carne, privilegiando materie prime di qualità (diversi tipi di crostacei, carni argentine etc.)
    Carta dei vini altrettanto vasta, con molti ottimi produttori italiani e diverse proposte d’oltralpe, soprattutto champagne.
    L’impressione è che si possa cenare con una 50ina di eur a testa vino compreso, ma che il conto possa salire molto se ci si concedono cibi e bevande più pregiati.
    Noi stiamo festeggiando e decidiamo di ordinare senza guardare troppo ai prezzi.

    Pre-antipasto:
    – Crostini con burro e acciughe

    Antipasto:
    – Crudo di mare
    2 scampi, 2 gamberi rossi, un’ostrica, tartare di tonno, tartare di branzino con dadini di verdure.
    Pesce freschissimo e gustoso, ottima la tartare di branzino valorizzata dalle verdure.
    – Alaskan King Crab su insalatina con salsa di soia
    Incuriositi da questo crostaceo abbastanza insolito da queste parti, decidiamo di provarlo:
    non ce ne pentiamo, la carne ha un sapore delizioso, con una nota dolce che ricorda l’aragosta.

    Primo:
    – Linguine alla vellutata di fagioli e salvia con gamberi, calamaretti e vongole (uno diviso in due)
    Molto gustoso, con la base di fagioli a legare e la salvia che arricchisce il sapore del pesce senza sovrastarlo.

    Secondo:
    – “Catalana” Batti Batti scampi sparnocchi con olio e aceto balsamico (due)
    Ottima sia come qualità che come quantità. Un piatto veramente imponente, consigliatissimo agli amanti dei crostacei.
    Buonissimo il Batti Batti, crostaceo del Tirreno che però non viene proposto quanto meriterebbe.
    Notevole anche la presentazione e le verdure di accompagnamento (zucchine, peperoni, sedano, finocchio etc.).
    Sul tavolo vengono lasciate due bottiglie di olio di qualità, Aska Eleivana:
    http://www.askaeleivana.it/it/

    Dolce:
    – Fagottino all’Ananas flambé con crema
    – Bavarese alla vaniglia con granella di nocciole e cioccolato al gianduia caldo
    Entambi buoni, ma di livello inferiore al resto della cena.

    Vino:
    Vermentino di Luni Lambruschi Ottaviano Costa Marina 2009
    Ottimo, con la giusta sapidità e acidità per accompagnare degnamente il pesce proposto.

    Spesa: 199 EUR
    Qui vengono le note dolenti 🙂
    Come detto, abbiamo ordinato senza fare troppi calcoli, e alla fine il conto è stato molto alto.
    Vista la spesa, non mi sarebbe dispiaciuta anche l’offerta di una flute di bollicine 🙂
    Il giudizio complessivo sul locale è molto positivo, ma certo su questa fascia di prezzo ci sono concorrenti molto agguerriti (Lorenzo e Romano su tutti).
    C’è da dire che da Alex se si ordina con oculatezza senza strafare si può spendere la metà.
    Sul sito (molto ben fatto) ci sono i prezzi e vi potete fare un’idea.
    Quindi per la mia esperienza le 4 ganasce gli stanno anche un po’ strette, seppure la spesa sia stata elevata.
    Ci ritorno di sicuro, per provare altre proposte del ricco menu.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Devo complimentarmi per il taglio ed il dettaglio del tuo post , ma soprattutto per la memoria da elefante 🙂 Sono invidioso, non ricordo mai perfettamente un menu’ letto solo alcuni giorni prima! Ps sono stato da Alex con menu’ gia’ stabiliti ed il rapporto qualita’/ prezzo in quel contesto era notevole ! saluti

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

      1. La memoria è scarsa, solo che il giorno dopo la cena mi ero appuntato quel che avevamo preso su un foglietto, che è saltato fuori miracolosamente in questi giorni 🙂

        Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  13. Da Alex pranzo domenicale approfittando del menù ” I Sapori di mare di Alex ” che credo che sia lo stesso anche per l’iniziativa Chefassieme dato che viene proposto alla solita cifra 39,50€ vino compreso un ottimo Vermentino . Benvenuto offerto dalla cucina con pizzetta con Lardo di Gombitelli . crepes agli spinaci e ricotta e bruschetta con baccalà mantecato . Antipasto in tre assaggi tortino di gamberi e vellutata di zucchine , insalata di grano saraceno e polpo in cialda di parmigiano ed erbette , triglie croccanti su insalata di finocchi e arance . Come primo io ho preso dei ravioli di sedano e patate con scampi al garan masala e mia moglie delle linguine su passata di fagioli alla salvia calamaretti vongole e gamberi . Come secondo Filetto di branzino farcito al forno con podorini confit insalata belga e salsa alla soia . Dolce un cheesecake ai frutti rossi.
    Tutto molto ben cucinato e presentato una sosta piacevolissima.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi