Il Vecchio Olivo – Montecarlo (LU)

Salve a tutti,
ieri sera sono stato a cena in quel di Montecarlo, al ristorante “Il Vecchio Olivo”.
La posizione è decisamente notevole, su un fianco del colle sul quale sorge il paese di Montecarlo. Dai tavoli sulla terrazza si gode una vista spettacolare sulla vallata sottostante. Il locale in sè non è niente di fantasmagorico, confortevole senza fronzoli; molto bello il soffitto con travi a vista.
La cucina offre piatti tipici della nostra zona, con qualche piacevole variazione.
Ero in compagnia di un amico, buona forchetta come me.
Abbiamo iniziato con un antipasto di crostini misti: da segnalare la bruschetta con un ottimo olio delle colline di Montecarlo.
I primi sono stati delle linguine alle castagne, verza e salsiccia, e delle crespelle con scamorza affumicata e radicchio. Ho avuto modo di assaggiare entrambi, e posso dire che le crespelle erano veramente buone; le linguine non erano male, anche se il sugo era un po’ slegato, a voler trovare un difetto.
Come ho già accennato, siamo due discreti mangiatori, quindi abbiamo proseguito con il secondo: una fiorentina (1.1 Kg), con contorno di patate fritte e spiedino di verdure (per tenerci leggeri ^_^ ). La bistecca era veramente notevole, cotta perfettamente, tenera e saporita (il filetto era qualcosa di eccezionale).
Abbiamo chiuso con il dolce: due torte al semolino con cioccolato caldo, molto buone nella loro semplicità.
Per quanto riguarda il vino, abbiamo accompagnato la serata con una bottiglia di “Le Difese” Tenuta San Guido, proposta con un ricarico più che onesto (20 euro).
La spesa totale è stata di 93 euro, ossia 46,5 a testa (comprensivi di due caffè e due grappe). Non pare poco, ma se leggete quello che abbiamo effettivamente mangiato e bevuto, vi accorgerete che il rapporto qualità/prezzo è notevolissimo (un esempio per tutti: la fiorentina viene proposta a 3 €/hg).

Il voto è quindi di 3 ganasce e mezzo, con menzioni speciali per il rapporto qualità/prezzo e per la carta dei vini, onesta oltre ogni aspettativa.

Indirizzo: Via S. Piero, 1 Montecarlo (LU)
Tel: 0583 228847


Visualizzazione ingrandita della mappa

12 pensieri su “Il Vecchio Olivo – Montecarlo (LU)

  1. decisamente buon ristorante, sono anche produttori di olio e di vino, infatti ho bevuto un loro vino, che non ricordo il nome, causa arterio,ma discreto! utilizzano, se ricordo bene, pasta toscana ,come i pici, funghi e fanno anche un ottimo stinco di maiale!ci devo tornare appena possibile!avendo il coprifuoco a casa, sto provando i ristoranti a breve distanza! x montecarlo mi ci vuole un permessino speciale!ciao ps sei un bel forchettone eh?antipasto ,primo, mega bistecca e dolcino! complimenti!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Assolutamente in disaccordo…….l’estate scorsa, con mia moglie incinta, mi hanno portato i crostini freddi….si erano dimenticati di metterli in forno…e poi la peggiore cinta senese alla brace….quando ho pagato e ho detto la cosa mi hanno detto che avevo sbagliato ad ordinare perchè la cinta sense si alla brace non viene bene….e allora perchè l’avevi nel menù? Comunque sono 7 anni che vivo in Toscana e per lavoro negli ultimi 5 anni sono stato a mangiare in circa 500 ristoranti in Italia.,…vi posso assicurare che è uno dei pochi dove mi sono sentito preso in giro e rubati i soldi…

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Ciao Pietro, non metto in dubbio la tua esperienza come fruitore della ristorazione toscana. Ma sono convinto di non sbagliare se dico che sei stato solo sfortunato.

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. scusami, mi sfugge qualcosa! ma quali problemi danno i crostini freddi ad una donna in dolce attesa?c’ ho mangiato solo una volta ,ma non mi sembrava tutto cosi’ catastrofico! avro’ avuto fortuna?…appena posso riprovo! saluti

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. Mah sarà sfortuna….ma la cortesia non c’entra nulla.
    @sommellie, mi sono espresso male, io e mia moglie entriamo e il locale era praticamente vuoto. Ci fanno scegliere il posto (mia moglie al 7 mese) poi viene un cameriere e ci fa cambiare perchè prenotato, alla fine questo succede tre volte e ci mettono su una colonna dove ogni volta che passava il cameriere mi moglie doveva spostarsi…..poi arrivano i crostini caldi con lardo di colonnata e altri sapori. Apriamo il canestrino e, sopresa, il canestrino era caldo ma le bruschette ghiacciate….no fredde ghiacciate. Poi c’è stata la tagliata di cinta che ho raccontato sopra. Penso che sia stato uno dei pochi locali in vita mia dove non ho preso il dolce….Ti ripeto per lavoro negli ultimi 4 anni e otto mesi ho mangiato in ristorante almeno 500 volte (tutta Italia tranne Sicilia), questo non significa che capisci qualcosa…..ma almeno un pò di esperienza….quello si (parliamo di ristoranti medio alti)

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Segnalo che il ristorante ha affiancato, alla carta dei vini, una piccola carta della birre, comprendente una decina di bottiglie da 75 cl. A mio avviso è una valida alternativa ai vini, specialmente come accompagnamento ai numerosi secondi a base di maiale presenti nel menù. I ricarica, come tradizione al Vecchio Olivo, sono più che ragionevoli.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. sono stata il 9 aprile con mio marito e due figli. abbaiamo preso 3 antipasti, 3 primi di cui; una pappardella alla lepre, un maccherone ai carciofi, un raviolo con zafferano e pecorino. ottimi entrambi. di secondo; una tagliata per due persone con contorno ed infine un fagottino di cinta senese alle mele, ottimo entrambe, per concludere 3 dolci ed un amaro. quattro coperti una bottiglia di vino rosso e due bottiglie di acqua. prezzo giusto, servizio ottimo con il pieno. noi diamo 8

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. per il pieno intendo dire che essendo il secondo giorno di pasqua era pieno di persone. poi noi siamo andati incuriositi da come il sito ce lo descriveva. un posto tranquillo con ampio giardino e parchrggio

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi