Trattoria Pizzeria “La Rosmarina” – Pontedera

Trattoria Pizzeria La Rosmarina
www.larosmarina.net
Via Armando Diaz, 50
56025 Pontedera (Toscana)
0587 292822

Sono stato ieri sera,eravamo in due. Il ristorante si trova in Pontedera quasi in centro. Il posto è piccolo (una 30 di coperti max) e arredato in modo originale dalle signore che gestiscono il locale.

Abbiamo mangiato:

  • 2 antipasti di alici alla povera. Erano 6 alici a piatto,servite in modo carino con al centro un po di pomodorino fresco a cubetti. Le alici erano fresche e il sapore molto delicato ed equilibrato. Una “c” di olio extravergine molto saporito a guarnire.
  • 1 pizza napoli. La pizza e’ fatta in forno elettrico,l’impasto per niente pesante,croccante,ne troppo bassa ne troppo alta. Non abbondano per dimensione ma a parere mio è una delle migliori che si possono mangiare in Pontedera.
  • 1 secondo: Coniglio saltato in padella con rosmarino e pinoli. Il loro piatto forte. Un piatto saporitissimo,rosmarino e pinoli ben si coniugano insieme dando vita ad un piatto tanto semplice quanto gustoso. Unico neo, poiche’ e’ un piatto preparato espresso richiede di norma minimo una mezzoretta di attesa.

Siamo passati al dolce:

  • 1 Torta di mele. Classica torta di mele fatta naturalmente in casa dalle signore. A detta di chi l’ha mangiata molto buona,io l’ho assaggiata e personalmente ho trovato un po troppa cannella che non gradisco un granche’.
  • 1 Castagnaccio accompagnato da ricotta di capra. Viene servito su di un piatto guarnito con cioccolato a scaglie con ricotta a parte. Il castagnaccio si sa e’ un po come il ragu’,ognuno lo fa a modo proprio. Questo castagnaccio era diverso da quello che faccio io normalmente pero’ l’ho trovato molto buono. Ricoperto in superficie di pinoli e noci “sminuzzati” e scagliette di cioccolato. Alto circa un centimetro,leggermente croccante in superficie.

Spazzolato tutto.

– 2 Birre Moretti da 66cc.

Spesa totale Euro 46,00 quindi Euro 23,00 cad.

Che dire,non proprio pochissimo pero’ vista la qualita’ delle pietanze direi che sono meritate.

Io gli do tre ganascine.

Buon appetito a tutti!

Visualizzazione ingrandita della mappa

7 pensieri su “Trattoria Pizzeria “La Rosmarina” – Pontedera

  1. La Rosmarina va positivamente segnalata anche ai vegetariani: rispetto a un ristorante medio, ha qualche piatto in più adatto alla bisogna. Il tofu è ben cucinato e proposto in abbinamenti saporiti.

    Un difettuccio, a parer mio, è invece rappresentato dalla povertà di scelta in materia birre: se non ti piace la Moretti (come nel mio caso), ci sono poche alternative valide (e tutte in bottiglia: niente spina). Le signore del locale hanno coltivato meglio, e con buoni risultati, altri aspetti del menu; ma un posto dove si mangia (anche) pizza, dovrebbe provvedere meglio alla bevanda che con la pizza è praticamente d’obbligo.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Sono stata più volte in questo locale e devo dire che le pizze sono molto buone e varie.
    Particolare anche l’arredamento e l’apparecchiatura.
    Le uniche note stonate a mio avviso sono:
    – posto troppo piccolo e conseguentemente tavoli troppo vicini tra loro
    – bicchieri non proprio lucidissimi e spesso pieni di ditate e gocciolature
    – carne (tagliata) non sempre di ottima qualità, spesso poco magra e piena di calli …

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  3. Nel complesso ho mangiato benino….. Però:

    a) alcune cose scritte nel menù non erano disponibili (capisco che cercano prodotti particolari e freschi ….. però ci sono rimasto malino)
    b) la FLAMMKUCHE era buona …… peccato che nel menù fosse chiamata pizza e che pareva fosse cotta in teglia con olio ….. di per se non sarebbe una colpa, ed era anche buona .. solo che a me piace la pizza .. come dire … fatta come se fosse una pizza … questa anarchia che ormai imperversa nel settore pizze non la sopporto proprio….. (scusate lo sfogo, ma a voi che è piaciuta questa “pizza” l’avete mai mangiata la pizza vera napoletana???? e poi, dato che sono a brontolare CONTESTO il Metodo Ganascia: la decisione di non dare più di tre ganasce alle pizzerie ……. se uno fa la pizza veramente “pizza” 4 ganasce se le dovrebbe meritare)
    c) i tavoli sono troppo, ma troppo, vicini …. sinceramente non mi interessa sapere se a quelli del tavolo accanto piace santoro o il berlusca, oppure se ritengono la tagliata troppo cruda o ottima (discorsi ascoltati davvero).

    oltre a questo:
    d) il dolce (torta al cacao con panna) era semplice, ma ottima, veramente.
    e) il vino in bottiglia “biodinamico” non mi è piaciuto per niente, troppo acidulo .. quasi aspro … ….
    f) la ragazza che portava ai tavoli aveva troppi capelli, troppo esposti.
    g) l’antipasto misto di terra era “normalissimo”
    h) il crostone era molto buono

    gli darei due ganasce e mezzo o tre meno-meno-meno-meno-meno

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. Ci sono stato un paio di volte.
    Pizza normale, alcuni piatti un pò sfiziosi, ma come ambiente non è granchè. Buono per chi ha degli amici vegetariani, poichè ci sono piatti adatti a loro (e forse sono le cose migliori che preparano).
    Come ristorante a mio giudizio non riivan a tre ganasce, come pizzeria si.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Mangio spesso alla Rosmarina, perchè lemie amiche amano quel posto.Io no.
    E’ una specie di garage trasformato in sala ristorante pacchiana e stracolma di tavoli. In estate si mangia fuori ed è meglio anche se siamo su una triste e buia strada di periferia, Via Diaz appunto.
    Come si mangia? Boh, io non so mai cosa prendere, prendo della pasta alla carrettiera che è per me l’unica cosa che ha sapore forse la pizza mi potrebbe interessare, ma arriva ad una persona per volta e se aspetti diventa dura come pietra.
    I dolci sono troppo casalinghi per i miei gusti.
    Però c’è invece la birra analcolica che non si trova ovunque e mi sembra che il caffè sia fatto con la moka, ma non vorrei ricordare male.
    Il vero problema di questo ristorante è la lentezza incrfedibile, entri alle 8,30 e esci alle 11,30 dopo aver aspettato mezze ore tra un piatto e l’altro.
    La simpatica signora Liviana che serve ai tavoli a volte se ne sta ad aspettare anche lei che qualcosa avvenga in quella cucina e vi garantisco che attendere senza apparente motivo è noioso, per cui se avete in programma di proseguire la serat al cinema o a teatro evitate di mangiare qui.
    Apprezzo:
    l’attenzione per i vegetariani
    la professionalità e la simpatia della signora che serve ai tavoli
    la disarmante cortesia delle proprietarie
    la voglia di cucinare cose un po’ fuori dalla normalità

    Non ho gradito:
    la poca privacy
    i tempi lunghissimi
    il menù un po’ carente
    il freddo ai tavoli accanto alla porta
    la pancaccia che mi è toccata come sedile

    Conclusione
    2 ganasce

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. anch’io ci vado spesso, è un posto di sentimento, nel senso che traspare lo sforzo per la ricerca nel costruire un menu’ vicino alla terra e al cuore, con una piega un po’ new-age. Il gestore (Anna) è una donna gentilissima. Il risultato può essere discutibile, ma certo il posto è unico nel suo genere. Inoltre, per la pizza sono uno dei posti migliori in assoluto della zona! Insomma, è tutto tranne un ristorante “omologato” 🙂 E percio’, per me vai con 3 ganasce!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi