Ristorante Villa Bongi – Montuolo (Lucca)

Visto che l’Università sembra non ripartire più, recensisco questo ristorante (almeno faccio qualcosa di utile qui), di cui Sommellie ha un paio di volte accennato. Ci sono stato per l’appunto ieri sera; raggiungerlo è piuttosto facile, si imbocca una traversa della via Pisana e si seguono le indicazioni presenti, la strada è ricca di curvine, non molto ampia, e di sera non particolarmente illuminata ma una volta che ci si è stati diventa subito familiare.

Il ristorante si trova al secondo piano, si attraversa l’ingresso, si salgono le scale e si accede alla sala. Grande, luminosa è con un bel caminetto per riscaldare l’atmosfera, parquet e tutto ben curato. Ordiniamo quasi subito.

In 4 abbiamo preso:

  • 4 tris di mare: Cappesante lardellate, sarde fritte con pecorino e salsa tartara, baccalà mantecato tra due dischi di polentina
  • 2 zuppette di pesce
  • 1 maccheroni con pomodori secchi, pesto, ricotta grattugiata e scaglie di mandorle
  • 1 paccheri alici, capperi e pomodorini
  • 4 degustazioni di dolci al cucchiaio: Tiramisù senza uovo, gelato al pistacchio di Bronte, ananas spadellato con cialdine e Conquistatore (una specie di crème caramel agli amaretti)
  • 1 acqua naturale
  • 1 Gewurztraminer

Il tutto è ben presentato e molto buono, il menù è piuttosto vario, spazia dalla carne al pesce e sicuramente tornerò per apprezzare i secondi.
Accostamenti azzeccati e molto buona la degustazione di dolci. Anche la lista dei vini era piuttosto ricca e con diverse fasce di prezzo. In definitiva validissimo il consiglio di Sommellie.

Prezzi accessibilissimi, se volete potete dare un’occhiata al sito http://www.villabongi.it/index.htm, non ho pagato io, quindi non avendo la ricevuta non posso dire nel dettaglio, ma in ogni caso gli antipasti andavano dai 7 euro in su fino ad un massimo di 12 mi sembra, i primi dai 6 ai 9 euro, i secondi erano un po’ più alti ma si trattava di tagliata, bistecca, filetto di cervo, orata, petto d’anatra, prezzi dai 16 euro ai 35 circa.
La spesa totale è stata di 114 (28.5 a testa), mancano i secondi ma come potrete vedere dal menù i prezzi sono più che ragionevoli!

Giudizio: 4 ganasce piene!

Indicazioni:

Ristorante Villa Bongi | Via di Cocombola 640, Montuolo, Lucca, Italia | t: +39 (0583) 510 479 – 3939289685


Visualizzazione ingrandita della mappa

27 pensieri su “Ristorante Villa Bongi – Montuolo (Lucca)

  1. 😀 che bello ! ringrazio Mr robinson per avermi dato fiducia! Hai in pratica provato le mie sensazioni e trascritto il mio pensiero quasi in toto 🙂 peccato non aver cenato in terrazza, ormai ci vuole il caminetto 🙂 Solo un consiglio, non so se la pizzeria e’ ancora attiva, ma la pizza non e’ all’altezza del luogo, anzi quando l’ho provata io, in passato , era proprio da evitare! In pratica pizza biscottata ! Se non era pura curiosita’, non l’assaggiavo, hanno tante cose buone e ben fatte in menu’ ! Ricarichi onesti dei vini e un ottimo rapporto qualita’ prezzo in generale! Son contento 🙂 Ganascia non rompero’ piu’ le scatole! 🙂 saluti

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Ma io l’ho fatto per te, perchè sei un po’ pigro 🙂 A parte gli scherzi, consiglio ottimo! Non penso ci fosse la pizza, almeno venerdì sera, visto che non era presente sul menù, comunque c’era veramente ben altro!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user
  3. Ciao Sommellie,
    per la Tua felicità ci sono stato e ci sono stato bene !
    Eravamo in 9 e abbiamo preso quasi tutti cose diverse non riuscendo a mettere in difficoltà la cucina che è ci ha serviti contemporaneamente o quasi.
    Le migliori portate : tordelli lucchesi e tagliolini di carne, Vellutata di tonno e porcini eTris di mare..
    Per i secondi ottimi il filetto con cappella di fungo e filetto di cervo.
    I funghi fritti non li sanno fare ! (mosci)
    Buono il piatto di tonno con melanzana,buoni i bocconcini di pollo.
    Filetto di branzino niente di particolare ed il risotto con caprino e pomodoro etc. etc. niente di più di un buon risotto al formaggio.
    Perfette le degustazione dolci (io personalmente le vorrei più abbondanti).
    Vini : 1 bottiglia di vino di Chiatri (zona lucchese) 19,00 euro,1 mezza bottiglia di vino della maremma 14,00 euro e sul dessert un moscato rosa da 0,500cc di una cantina di Bolzano 30,00 euro.
    4 caffè.
    Totale spesa 355,00 arrotondato a 350,00, grazie.
    Ribadisco: siamo stati bene,il posto è piacevole le stanze ben disposte e il servizio gentile e puntuale,brava la ragazza che ci ha preso l’ordine e ci ha consigliati e spiegato i vini.
    Ci si torna ci si torna….

    frank55

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user
  4. Ciao, sono Marco, chef/proprietario di Villa Bongi.

    Grazie dei vari commenti. Anche le critiche negative sono sempre utili se costruttive.

    Ovviamente fa piacere ricevere complimenti ma anche sapere che un piatto non è piaciuto è molto utile. Io cambio diversi piatti abbastanza spesso e sapere quelli che piacciono meno o non piacciono affatto è un grosso aiuto.
    ciao
    Marco
    ps abbiamo cambiato pizzaiolo

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Mi sa che la stoccata della pizza e’ per me 🙂 L’ho provata molto tempo fa e solo una volta, il nuovo pizzaiolo potra’ fare sicuramente di meglio riferendomi a quell’esperienza 🙂 Per il resto non posso che fare i miei complimenti, mi son sempre trovato bene ! Un saluto

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Devo ringraziare la rece di Robinson e la dritta di Somme se a distanza di quasi vent’anni ho ripercorso la via vecchia lucchese da Riprafatta verso Montuolo come quando si andava a ballà al Green Ship .
    In sei abbiamo raggiunto di sera questa quasi “sperduta” villa nella campagna lucchese, io guidavo sordo agli improperi della mi moglie e dei miei amici mentre la macchina si inerpicava su per la stretta stradina .
    Per fortuna l’elegante dimora e il tepore del camino acceso hanno mitigato tutta la mia dolce compagnia che gentilmente durante il percorso m’aveva infamato 🙂 .
    Ogni eventuale ultimo residuo e’ stato poi spazzato via dalla lettura del menù con proposte invitanti, mai banali, e con un buon rapporto qualità prezzo .
    In media abbiamo preso almeno tre portate a testa e con due bottiglie di vino abbiamo speso 32,50€ . Segnalo l’interessante antipasto di stuzzichini fritti , il risotto di cavolo nero e fonduta e il filetto di cervo . Il menù cambia molto spesso . Interessante l’iniziativa della Domenica con menù a prezzo fisso a 20€ compreso il vino . Un posto in cui ritornare specialmete d’estate con la bella terrazza con vista sulla campagna. Confermo le ganasce della rece strameritate.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. …son contento, almeno e’ servito a qualcosa tutto quel romper di scatole 🙂 Avevo piallato anche ganascia 😀 Il nome villa incute un certo senso di sfarzo , sinonimo di lusso e costi elevati, ma non trova fondamento per fortuna! Bel posto, la giusta eleganza , direi sobrio e ottimo q/p 🙂 ciao super chef , ps allora sei piu’ vecchio di me , io il green non l’ho frequentato 🙂 son figlio della casina e del pianeta 😀

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  6. Sabato sera sono stata a cena a Villa Bongi e non posso che confermare i commenti positivi. Il locale è molto carino e accogliente e il personale davvero preparato e gentile.

    Eravamo in 4 e abbiamo preso:

    – 4 antipasti (tutti diversi e tutti molto buoni)

    – 4 primi (ravioli alle erbette con ragù di brasato e risotto con radicchio e fonduta, molto buoni)

    – 1 secondo (frittura di mare con verdurine, ben presentata e buona ma non quanto le altre portate)

    – 4 dolci (tutti diversi e buoni)

    – 2 bottiglie di vino

    – 2 bottiglie di acqua

    – 3 caffè

    – 4 bicchieri di moscato

    All’arrivo del risotto i camerieri si sono accorti di non averci informato che il cavolo nero (scritto in menù) era stato sostituito con il radicchio. Ci ha fatto molto piacere che si siano scusati più volte proponendoci di cambiarlo con qualcos’altro. Abbiamo declinato l’offerta, ugualmente contenti del nostro piatto.

    Abbiamo speso 125 euro (di cui 34 di vino), circa 31 euro a testa. Moscato offerto per scusarsi nuovamente del radicchio. Gentilissimi!

    Insomma… bel posto e prezzi più che giusti per la qualità del cibo.
    Eccome se ci ritorno!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. Ciao, sono stato ieri a Villa Bongi con la mia ragazza. Confermo tutti i commenti positivi. Cibo ottimo. gentilezza, e buon rapporto qualità prezzo.

    due antipasti: tonno e arancie , sarde fritte
    1 primo: ravioli allo scorfano
    1 secondo: gamberoni al cognac
    1 dolce: cannoli alla ricotta
    1 Vino: Jermann chardonnay, 19 euro

    Totale
    63 euro in due.

    Ciritorno.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  8. per sfuggire dal caldo opprimente siamo andati Domenica a Pranzo a Villa Bongi, abbiamo pasteggiato nella splendida terrazza .. c’era una bella arietta ..
    La domenica a pranzo è possibile scegliere o un menù fisso proposto a venti euro bevande incluse o direttamente dalla carta .
    eravamo in sei e visto le proposte interessanti della carta abbiamo optato per quella anche se il menù a 20€ era molto molto attrente composto per l’occasione da un antipasto misto + ravioli di ricotta con pomodorini ed erbette + scamone alla griglia con patate + fragole con panna + acqua e vino :-)) .
    Dalla carta saltando a malincuore gli antipasti (eravamo satolli dalla cena livornese)abbiamo scelto 2 gli gnocchi di patate viola con melanzana e burrata , 2 i tordelli classici lucchesi e 2le tagliatelle gamberi e prosciutto croccante a 8€ e 9€ .. per secondo una tagliata monumentale per due a 13,5e a persona + 3 fritto di pollo e coniglio con verdurine croccanti e salsine (12€) + 1 calamaretti spadellati com pomodorini (16€) + 2 porzioni di patate al forno. Tutto molto buono e ben cucinato .
    quattro persone hanno preso anche il dolce .
    abbiamo bevuto un rosso lucchese di Matraia buono
    Spesa totale 30€ tonde tonde a testa .
    strameritate le quattro ganasce belle strapiene
    Ottimo rapporto qualità prezzo che diventa eccezionale con la scelta del menù domenicale a 20€ .
    molto interessanti le proposte in carta
    ciritorniamo :-))

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  9. …e la domenica sera dove sei stato? non la ghiacci mai la ganascia eh 😀 ci si sta bene al Bongi sulla terrazza estiva , devo provvedere, magari evito il sabato sera non si sa mai 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. 🙂 c’hanno anche invitato a cena degli amici la sera …… menomale che le diete si iniziano sempre di Lunedì 🙂

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  10. Con l’inizio dell’ anno nuovo sto ripassando i miei locali preferiti, ma salvo alcune eccezioni attualmente trovo delle leggere flessioni ! Sara’ la crisi, ma nei menu’ si notano cambiamenti . Villa Bongi m’ha tolto la bistecchina di capriolo, nello stuzzichino mancano un sacco di cosette 🙂 Controllo spesso anche il menu’ sul sito web, e talvolta parto ispirato e poi mi ritrovo un po deluso 🙂 Servizio sempre attento e cortese, ma alcuni particolari non sono del tutto condivisibili. Il vino rosso della casa, per un locale di questo tipo, non puo’ esser servito freddo in una bottiglia stile acqua minerale depurata . Spero di trovar piu’ soddisfazione nella prossima visita 🙂 Il locale mi piace, ha sempre avuto un ottimo rapporto Q/P, spero vivamente che continuino a lavorare al meglio ! Saluti

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  11. Sono tornato ieri, confermo tutti i post positivi.
    Abbiamo cenato in terrazza, ottimo rapporto qualità prezzo.
    Forse ieri lo chef ha avuto un pelo la mano pesante con il sale, ma niente che potesse gustare le pietanze.
    Lo chef del ristorante Il Buonumore, mi pare si chiami Amelio..non avrebbe accettato nulla eh eh eh eh, visto che lui cucina senza sale ( tra l’altro nei suoi piatti non ne senti la mancanza)

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  12. Villa Bongi per noi rimane un luogo molto piacevole dove passare una serata lontani dal caos tumultuoso di tanti locali . In una recente visita abbiamo preso l’antipasto misto sempre molto valido tre assaggi di primi maltagliati al ragù di coniglio , paccheri alla cinta e tordelli al ragù tutti molto buoni in particolare i maltagliati . Due fritti di pollo e coniglio abbondanti . Tra gli altri secondi scelti due conigli ripieni di cavolo nero e patate veramente buoni . Dolci sempre molto validi . Spesa molto contenuta sotto i trenta euro .

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Ciao m8 ! 🙂
      Sai che mi dai una bella notizia?
      Oltre che vederti all’opera, svincolato dalle diete, il fatto che la tua visita sia stata positiva mi fa piacere, avevo avuto un cattivo sentore, alimentato anche da voci di corridoio di un calo di qualità!
      Attualmente non ho la possibiltà di fare molte visite mangerecce, e Villa del Bongi e’ uno di quei locali che un po’ mi mancano 🙂
      PS sicuro che il sale fosse dosato bene? 🙂
      Ultimamente, parlo in generale, non riesco ha trovare un ragout come si comanda, specialmente con la selvaggina e’ tutta una salamoia 🙂 Saluti !

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

      1. un po’ più sottotono erano “stranamente” i tordelli al ragù ma non per il sale , il ragù era poco tirato .. le porzioni le ho trovate negli assaggi molto abbondanti tanto che di fritti ne abbiamo presi solo due . la serata è stata piacevole e il grande camino accesso ha contribuito non poco 🙂

        Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  13. Cambiata gestione, quindi anche il menu’, e valutazione non piu’ corretta.
    Sul sito ho trovato la loro proposta per il 31/1/14, con tema garfagnino a 30 euro.
    Il menù di tale serata sembra interessante e sarebbe un bel test per conoscere il nuovo locale 🙂
    Ma tutto non si può fare, mi sa che questa la salto 🙁

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  14. Nonostante il sopraggiungere di raffreddore e mal di gola, ovvero malanni di stagione, ho partecipato, in extremis, alla serata sulla razza bovina garfagnina.
    Serata fin troppo televisiva, 140 persone , con la tv locale a riprendere l’evento 🙂
    Dopo un’ora di attesa ho assaggiato ( peccato per il palato in parte intontito dal raffreddore) :
    Battuta di manzo di razza Garfagnina con segale soffiata e tuorlo d’uovo marinato ai frutti di bosco
    Hamburger di manzo di razza Garfagnina, pane di grano Rossetto, patate rossa di Sulcina e maionese alle castagne
    Gnocchi di grano saraceno su fonduta di caciotta di vacca Garfagnina e sfilacci di manzo
    Biancostato di manzo di razza Garfagnina affumicato con trucioli di castagno e fagiolo giallorino o lupinajno
    Yogurt con crema di castagne e cialda al miele

    e bevuto 4 tipologie di vino, (2 bianchi e due rossi) prodotti da Stefanini Tronchetti di Montecarlo e dal Podere Concori di Fiattone.

    Buona la qualità dei prodotti , ben cucinati, ero perplesso sul biancostato, che usualmente viene servito nei bolliti, invece apprezzabile anche arrostito.

    I vini da riprovare senza il raffreddore, ma gli amici (in salute) hanno apprezzato 🙂
    Un po’ troppo freddi i rossi, ma tanto mi sarebbero arrivavati male anche alla giusta temperatura 🙁

    Sono rimasto in voglia di tornare, in una serata normale, meno cerimoniale, per provare il menù della nuova gestione, e credo che il giovane Chef si farà apprezzare 🙂

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  15. e’ Matteo Pieretti ex chef di Vigna Ilaria …. a Vigna Ilaria ora ci sono Maurizio Marsili e Damiano Donati (pane pizze)

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  16. Testato nella nuova veste ufficiale, cenando alla carta.
    Ambiente elegante, servizio attento e professionale.
    Sicuramente doc , anche se personalmente trovavo più caldo il precedente.
    È soggettivo, lo so, ma la cameriera che versa acqua , vino e toglie le briciole sul tavolo, mi mette un po’
    di ansia !
    …nonostante fosse carina 🙂
    Veniamo alla cucina, raffinata, di buona fattura, menu’ corto, comunque tra terra e mare si trova qualcosa
    di appetitoso da scegliere.
    Ho mangiato un quartetto di antipasti di mare (16 E), se riesco a ricordare :
    mousse di baccalà su letto di polenta otto file con pellicina croccante
    polpo su purea di patata viola
    seppioline in crema di castagne e pancetta croccante
    sgombro su letto di purea di cannellini ed anelli di cipolla croccanti ( avevano parlato di tonno, poi
    palamita ed è arrivato dello sgombro, solo per precisare 🙂 )
    sicuramente sono stato poco corretto nel descrivere ma trovate le portate esatte sul loro sito
    Volendo proprio criticare, forse un po’ ripetitivo il gioco di adagiare qualcosa su una crema o purea!
    Comunque buoni, il baccala in primis e accostamento inusuale della seppia ridotta a fiammiferi, con la crema dolce di castagne, il tutto servito in un tegamino pittoresco.
    Ho continuato con un primo di mare, ed il mare c’era tutto :
    spaghetti al nero di seppia con cicale e colatura di alici, very strong (13E)
    Porzioni adeguate e per i secondi oserei direi abbondanti, come il petto d’anatra ( l’ho visto gustare) accompagnato da varie verdure di stagione (17 E)
    Bevendo un pinot grigio da 17 euro la spesa si è attestata sui 38/40 euro
    Per il tipo di cucina attuale , servizio e locale, direi prezzo onesto, hanno aperto a Dicembre, vediamo in futuro 🙂

    Utile o no: Thumb up 1 Thumb down 0

  17. Ci sono tornato ieri dopo due anni.
    La gestinone è cambiata rispetto a due anni fa, ma questo lo aveva già segnalato il sommo Sommelie.
    C’era una giornata particolare con un menù fisso.
    Cena in terrazza, con vista sulle colline Lucchesi.
    Mantecato di baccalà e polenta: ottimo, veramente squisito.
    Gnocci di patate viola con triglie e zucchine: puntroppo non mi sono piaciuti, gnocchi troppo cotti e condimento slegato da tutto il resto. prevaleva una pianta aromatica, mi pare menta. Tonno in crosta con semi di verdure: Buono, ma fare il tonno alla piastra è semplice.
    Vino della casa ( accettabile), caffè.
    Dolce: Mousse di susina con frutta e cioccolato bianco: sembrava un semplice omogeneizzato con scaglie di cioccolato che si perdono nella frutta.
    35 euro.
    In definitiva, non mi ha convinto…
    Però peccato, perchè l’impegno c’è tutto, anche il servizio è ottimo.
    Forse dovrei riprovarlo con un menu alla carta…. ci devo pensare…

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi