Bagus ristorante

Buonasera, questa è la mia prima recensione che scrivo su questo blog estremamente utile e ben fatto.

Oggi a pranzo insieme a quattro colleghi siamo andati a mangiare nella pausa da Bagus in piazza Facchini a Pisa. Il locale è molto carino con tavoli belli e sedie imbottite veramente comode. Noi cinque non avevamo ordinato telefonicamente cosa mangiare e quindi abbiamo ordinato al momento. Dopo un’attesa di circa 20/25 minuti ci hanno servito i cinque primi ordinati e cioè risotto pere e grana. Allora, cominciamo a dire che le porzioni sono scarse, il riso cotto al dente buono, ma quello che ci ha lasciato esterefatti è stata la quantità di pepe che non ha lasciato spazio ad altri sapori. In un tavolo vicino occupato da alcuni colleghi ho chiesto se anche il loro riso era pepato a dismisura ed alla risposta negativa ho provato ad assaggiarlo e dopo aver constatato la quantità di riso alquanto superiore (sono clienti abituali, noi no!) ho avuto modo di avere, ahimè, la conferma che effettivamente il suo riso alle pere e grana non era stato speziato come il nostro.

Dopo, visto che avevamo ancora fame, abbiamo ordinato cinque dolci (4 semifreddi alla panna e uno pistacchio, buoni) e poi cinque caffè, che visto l’esigua quantità e la senzazione di sciaquone, ne abbiamo dedotto che con due razioni di caffè ne avevano fatti cinque.

Tutto questo, più una bottiglia di vino da 14 euro discreta e una bottiglia di acqua da litro per la cifra di 75 euro.  

Zero ganasce per il riso quasi immangiabile

Tre ganasce per la location

NON ci ritorno
NdGanascia: faccio la media:

Visualizzazione ingrandita della mappa

3 pensieri su “Bagus ristorante

  1. Sono felice che esistano queste pagine per commentare, purchè i commenti siano fatti con una certa preparazione, chiaramente sono di parte, rispondo al signor Ginino, mi ricordo di lei, mi chiese del risotto, ed io risposi con gentilezza, che se non le piaceva potevo rifarlo o prepararle altro, lei mi rispose che era buono ma che non capiva il perchè del pepe, noi usiamo prodotti solo freschi quindi, pesiamo tutto, conosciamo i nostri clienti, ed abbondiamo solo quadco uno fa una richiesta specifica, quindi troverà sempre 80 gr di riso e 90 gr di pasta, un altra cosa, se lei è abituato ad ordinare un risotto ed averlo prima di 19 minuti bhè vada sempre in quei posti, noi usiamo cottura espressa, non (pilaf) o precottura della pasta, non siamo bar che mettiamo piatti pronti in microonde… mi spiace ma vada sempre in quei posti!

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 1

    1. Al di là del merito, il metodo: non si risponde così ad una critica, è controproducente, autolesionista. E non è tanto difficile da capire. Il lavoro, il lavoro ben fatto certo conta, ma il modo in cui si comunicano le proprie idee anche. Questo è un blog di persone che amano andare al ristorante, perché un ristoratore deve rendersi antipatico ” a prescindere”?

      Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Ci sono stato una volta..a primo impatto l’ambiente è bello ed ha l’aria di essere rustico, poi mi hanno presentato un antipasto su di un piatto nero, come se fossimo allo sky bar del Mandarin…vabè…una volta entrato mi sono accorto che c’erano praticamente solo turisti stranieri, anglosassoni in particolare. Mi sono detto, chissà che fregature gli rifilano a questi inglesi…il cibo mi è sembrato di media qualità infiocchettato come gran gourmet.
    Il cameriere mi consiglia un vino dal nome altisonante ed io accetto come un allocco, mi arriva una bottiglia etichettata dalla quale non si riesce ad evincere nulla sulla provenienza, produzione, annata etc…(ho dedotto fosse il vino della casa presentato come un gran cru)

    Non ci sono più tornato, e non ci ritorno.

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

Rispondi