Trattoria Pizzeria del Borgo – Portoferraio (Livorno)

Dico subito che non mi occuperò del lato pizzeria, perché non l’ho mai provato (fra l’altro, funziona solo di sera).

Per il resto, nonostante il nome, della trattoria non ha nulla. Secondo me si potrebbe definire un ristorante di “serie B”, ma non vorrei essere frainteso. Non intendo dire che è “di seconda scelta”, uso il termine se mai in senso calcistico, e mi rifaccio a quel che leggevo tempo fa su un periodico di Slow Food: si lamentava la pressoché totale scomparsa dei ristoranti “di serie B”, cioè quei ristoranti gestiti da professionisti che lavorano seriamente, facendo molte cose buone e qualcuna ottima. Gente che non aspira alle stelle Michelin e non le otterrà mai, posti dove non c’è la brigata di cucina, ma al massimo due o tre persone che fanno tutto.

Ebbene, qui più o meno ci siamo. Non molti piatti, suddivisi fra terra e mare. Aperto tutto l’anno, il che vuol dire che ci si può mangiare anche in Gennaio, quando si è all’Elba per lavoro e non si sa dove battere la testa perché è tutto chiuso.

L’ultima volta, due settimane fa (metà Gennaio, appunto), ho preso dei tagliolini bianchi e neri ai frutti di mare: buoni, ma francamente non memorabili. Poi un totano alla griglia: ecco, questo è stato il punto di forza. Come ho detto altre volte, a me piace la cottura alla griglia, ma deve essere la griglia VERA, con la brace, non la piastra spacciata per griglia, ché la considero quasi un insulto personale.

Qui la griglia vera c’è, grazie al forno a legna, visto che è anche pizzeria. Il totano (pur decongelato) era ottimo, cotto bene, con un sapore  di griglia che non ammetteva inganni.

Per dessert una buonissima crema catalana, con il caramello vero sopra. (Un pezzo di caramello mi è rimasto di traverso, ma sono io che sono un torsolo…). Da bere una birra chiara alla spina (avevo sete).

Spesi 33 euro, regolarmente fatturati, che all’Elba sono pochi davvero.

Ambiente piacevole, rustico (quasi) autentico senza esagerare. Nel passato avevano alcune contaminazioni di cucina piemontese, che poi non si sono più viste. Peccato, perché ci avevo mangiato dei ravioli al sugo d’arrosto veramente notevoli, e in carta avevano anche la bagna caoda.

Nel vasto mare delle tre ganasce ci stanno a pieno titolo, anche un pochino abbondanti.

Ciritorno.

Trattoria Pizzeria Del Borgo – Via Carducci 132 Portoferraio (LI) – 0586918989

Visualizzazione ingrandita della mappa

Un pensiero su “Trattoria Pizzeria del Borgo – Portoferraio (Livorno)

  1. Aggiornamento. Ci sono tornato oggi, 4 maggio 2013, e adesso la situazione è questa: la pizza la fanno anche di giorno, ma il forno a legna è sparito. Non ne sono sicurissimo, ma mi par di ricordare che fosse in fondo alla sala, dove ora c’è un lavello. Ho mangiato delle linguine al batti-batti, buone, dei totani alla griglia, ahimè, cotti sulla griglia senza brace. Non cattivi, ma la brace è un’altra cosa. Si leva mezza ganascia?

    Utile o no: Thumb up 0 Thumb down 0

    Report user

Rispondi