Il Cantuccio – Buriano (Grosseto)

Se qualcuno dovesse passare le vacanze in maremma o comunque si dovesse trovare nella zona di Castiglion della Pescaia eccovi la recensione di questa osteria arroccata nel paese di Buriano.

Buriano si trova su una montagnola fra Castiglione della Pescaia e Braccagni e lo si raggiunge in circa venti minuti da Grosseto. E’ un grazioso paesino arroccato su un colle che domina un bel pezzo di maremma. D’estate offre un po’ di refrigerio dalle temperature estreme.

L’osteria in questione si affaccia su una piazzetta: ambiente piccolo e curato con pareti di pietra, travi a vista e piacevole musica Jazz in sottofondo. Mi pare ci siano quattro tavoli dentro piu’ altrettanti fuori: ad occhio direi che nel week end è obbligatoria la prenotazione.

Lo stile della cucina si basa su ingredienti del territorio (propongono diversi presidi Slow Food) che vengono utilizzati in preparazioni che da un lato riprendono la tradizione ma che cercano di rivisitarla in maniera non troppo invasiva.

Eravamo sei persone ed ecco quello che ho mangiato:

  • Terrina di fegatini su pane di castagne: i classici fegatini toscani erano stati rielaborati per renderli molto più compatti e più morbidi al sapore ed erano serviti su del pane di castagne caldo e croccante. Deliziosi.
  • Pappardelle al ragù di cinta all’antica. Ragù in bianco con pezzi di fegato e noci: gran sapore con le noci che non aggiungevano nulla al gusto ma davano una bella croccantezza.
  • Cheesecake di Farro: Cheesecake classico (non ricordo con cosa era guarnito) con l’aggiunta di chicci di farro nella parte cremosa. Idea interessante quella del farro, in effetti modificava nettamente la consistenza anche se alla fine non aggiungeva molto…

Inoltre, attingendo dai piatti degli altri commensali, ho assaggiato: tonno del chianti (piatto sempre più  di moda, secondo me un po’ sopravvalutato, ma comunque buono); straccetti di cinghiale con salsa di capperi, cipolla e peperoni (tre salse distinte; era buono ma quando il cinghiale non viene fatto in umido, mi vien sempre nostalgia :)); bavarese al vin santo con frutta secca (poco da dire, era parecchio bona); tortino di cioccolato fondente al sale dolce (discreto, anche se il sale, che era sale normalissimo, diceva assai poco…).
Ottimo il cestino del pane, con della focaccia di farina di patate davvero buona. Le porzioni erano adeguate: davan soddisfazione senza però pienare troppo. Gli antipasti ed i primi andavano sui 9-10 euri, i secondi sui 16-18.
La carta dei vini è concentrata su etichette della zona: buona scelta di vini di Scansano, Montecucco, Suvereto, discreta quella di Bolgheri e Montalcino, un po’ di Chianti e Montepulciano e pochissimo fuori dalla toscana. Non ricordo però l’offerta di vini bianchi. Noi abbiamo bevuto tre bottiglie di Montecucco della tenuta Collemassari: due Rigoleto (18 euro l’una) e un Rosso Riserva (22 euro); molto buoni entrambi.

Spesa complessiva: due portate a testa più dolce, tre bottiglie di vino in sei, acqua, caffe e qualche ammazzacaffe: 40 euro a persona. Direi adeguato.

Ora tiriamo le somme: ambiente curato, materie prime di qualità usate con sapienza e discreta inventiva e una carta di vini più che adeguata. Tutto mi fa propendere per le quattro ganasce.

Chiudo pero’ con qualche appunto critico:

  • Il ricarico sui vini forse un po’ alto (o almeno lo era quello dei vini che abbiamo preso)
  • I dolci sono un po’ “a metà del guado” e secondo me non ne giovano: avrei preferito o dei classici realizzati molto bene o qualcosa di più originale.

Indirizzo: Piazza Indipendenza, 58040 Buriano, Italia. Tel: 0564948011

Visualizzazione ingrandita della mappa

2 pensieri su “Il Cantuccio – Buriano (Grosseto)

Rispondi