La Vecchia Bettola – Firenze.

Locale molto caratteristico dell’Oltrarno, con arredamento “da vecchia osteria”, forse anche troppo accentuato. Ne avevo un buon ricordo per esserci stato alcuni (molti) anni addietro, ed oggi ci sono tornato. Fra l’altro è molto comodo per chi arriva dalla superstrada Fi-Pi-Li, e deve recarsi dalle parti di Arcetri o di Porta Romana, perché rimane proprio sulla strada.

All’esterno ci sono tre o quattro tavolini, in una zona un po’ trafficata (siamo praticamente in Piazza Tasso), ma piacevoli in questo caldissimo Novembre.

Veniamo al dunque. Un piatto di antipasti misti, composto da:

  • Crostini di milza, splendidi. Secondo me migliori di quelli, più comuni, di fegatini; sicuramente meno scontati.
  • Funghi porcini sott’olio di grande qualità. Diciamo che si sentiva il sapore del porcino.
  • Affettati misti: salame, prosciutto, finocchiona, soprassata. Tutto eccellente e, a parte il prosciutto, tagliato di buon spessore, nella tradizione contadina.

Un secondo piatto di “rosbiffe” (sic), ottimo, come solo a Firenze.

Per dessert, lamponi e fragoline di bosco con gelato alla crema di Vivoli.

Niente vino, al solito per evitare l’abbiocco (che peraltro è arrivato ugualmente…).

Spesa totale, 25 euro.

Ci ritorno? Di sicuro. Al tavolo accanto al nostro avevano dei tagliolini al tartufo il cui profumo arrivava fino a noi…

3 ganasce e mezzoTre ganasce mi sembran poche, considerando la cura nella realizzazione dei piatti, d’altra parte la tipologia non mi sembra da quattro. Si fa tre e mezzo?

La Vecchia Bettola – 34/R Viale Ariosto, 50124 Firenze

Visualizzazione ingrandita della mappa

Un pensiero su “La Vecchia Bettola – Firenze.

Rispondi