La Persiana – Livorno.

Innanzi tutto il nome: la persiana, a Livorno, è una bevanda leggera (!) e dissetante, adatta al periodo estivo: Sciroppo di menta, liquore all’anice (Sassolino) e ghiaccio. L’acqua è un optional.
Diciamo che è la versione livornese di una delle tante bevande all’anice che si trovano sulle sponde del Mediterraneo: pastis, ouzo, raki…
Veniamo al locale. Ci sono stato ieri sera per il “Cacciucco Pride”
Si trova sugli scali Novi Lena, sotto il piano stradale, a livello acqua.
Il locale, nonostante lo spazio ristretto, è molto bello, in una vecchia cantina, con alcuni tavoli fuori.
Apparecchiatura bella, a circa due metri dall’acqua. Da notare la presenza di due distinte signore sommellier FISAR (Ampia carta dei vini).
Il menù è ampio, e tutto di pesce. Il patron però ci consiglia di prendere solo un antipasto, prima del cacciucco.
Io prendo una “panzanella di mare croccante”, cioè dei dadini di pane croccanti conditi con verdure e pesce. Molto buona, anche troppo abbondante.
Uno degli altri commensali l’antipasto di crudo: molto ricco, dice anche molto buono. Un altro dei bocconcini di tonno alla piastra, e infine due sformatini di baccalà. Tutti soddisfatti.
Siamo poi passati tutti quanti al cacciucco: era un cacciucco-cacciucco, tradizionale e non rivisitato, con non molte lische, ma c’erano comunque pesci di spina: a me è toccata una gallinella. l’unica particolarità, del tutto legittima, era l’uso del pane integrale, debitamente tostato ed agliato.
Ecco, l’aglio. C’era, eccome se c’era, ed anche il peperoncino, ma non prevaricavano il pesce, e insomma non erano aggressivi.
Come dessert un po’ di sorbetti, ed io una bavarese di latte di mandorle, a dire il vero non un granché. Ecco, forse sui dessert sono scesi di un tono, anche perché alcuni erano già esauriti (Una di noi però ha preso dei dadi di cioccolato fondente, accompagnati da un bicchierino di rum Kraken: originale).
Da bere: ci hanno fatto assaggiare due rossi, uno della Maremma e uno, mi pare, di Bolgheri. Abbiamo scelto quest’ultimo. Purtroppo non ho preso nota dei nomi.
Purtroppo non ho potuto bere la persiana, perché avevano esaurito il ghiaccio.
Commenti: un locale di classe, che cura i particolari, che ha uno dei punti di forza nella “location”, veramente a pochi passi dal mare.
Non so quanto sia costato, perché me lo hanno offerto, ma credo non sia stato economico.
4ganascePer me sono quattro ganasce piene, e sicuramente ciritorno. Anzi, propongo di farci una ciricena estiva.
Scali Novi Lena, 38, 57126 Livorno LI
Telefono: 327 774 3863
P.S. Mi dicono che il vino che abbiamo bevuto era “Scutum” di Montescudaio, tenuta La Macchia, anno 2016.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Elephant Bistrot – Livorno.

All’inizio dell’Estate, mi son trovato in piazza Mazzini, ad una sorta di fiera in cui, stranamente, non c’era niente da mangiare. Ho

Il Caminetto – Montaione (Fi)

Per alcune circostanze che qui non interessano, mi sono trovato nei giorni passati a Montaione. Su segnalazione di una persona del posto,

13 risposte

  1. Confermo le quattro ganasce, c’ero stata per il pranzo di Natale ma i menu delle feste non fanno testo. Mi hanno invitata invece qualche sera fa, ho assaggiato anche la famosa persiana che non conoscevo, essendo io una livornese che viene da Pisa.
    Mi aggrego volentieri per la ciricena estiva!

      1. È un errore non documentato. non si trova nemmeno nel forum di WordPress, e questo miindispettisce non poco. Sembra respingere, ma non sempre, i commenti lunghi. Consiglio di inserire una prima parte, loggarsi e modificare il commento a piacimento. a quel punto lo salva a prescindere dalla lunghezza.

  2. Ho avuto una settimanaccia, ma premetto che sono stordito anche di mio, ci pensavo ma i messaggi non sono più modificabili!credo! Un saluto e portate pazienza 🙂

    1. Lo sono ma solo dal backoffice da loggati. Sto semplificando il sito togliendo i plugin non necessari:wordpress, che non è un mostro di sicurezzadi suo, diventa più vulnerabile ad ogni plugin aggiunto.

  3. Provo a sintetizzare il post inizialmente bannato dal sistema in automatico.
    Ho mangiato anni fa alla persiana per tre volte, due poco dopo la apertura della attività, nella sala interna e con un adeguato rapporto qualità prezzo. la terza, ed ultima, mangiai fuori con la vista barche ormeggiate ma ordinando uno spaghetto alla colatura di alici fuori carta, ricordo ancora ricevetti una tranvata di conto finale !

  4. Scusate ma la persiana non è fatta con lo sciroppo di menta, ma con la menta alcolica Sacco. E ve lo dice il nipote del limonaio di via del Cardinale; che di persiane, ponci e vermuth chinato ci viveva e c’è anche morto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.