La Perla dell’Ostricaio – Livorno

Recentemente siamo andati a pranzo a La Perla dell’Ostricaio, p.zza Modigliani 1/D, Livorno – 0586 808183.
Il locale è molto carino, di dimensioni contenute e il personale è molto gentile; durante la bella stagione si può mangiare anche all’aperto.
Per iniziare ci viene offerto un calice di prosecco e un assaggio di crema di ceci.
Per antipasto la mia compagna sceglie due ostriche tra le varie presenti nel menu. Freschissime e molto buone sebbene fossero le più economiche, vengono servite accompagnate da burro e una salsa di cipolle.
Per primo lei prende dei tagliolini ai ricci di mare e io degli spaghetti allo scoglio. Entrambe le portate sono parecchio salate e gli spaghetti avrebbero bisogno di maggiore cottura e di una porzione più consistente.
Per secondo prendo un fritto di barca freschissimo e molto leggero.
Riassumendo: due ostriche di numero, due primi, un secondo, una bottiglia d’acqua e due caffè, totale € 63,50.
Secondo me il posto è interessante ma sono rimasto deluso dalla qualità dei primi (un piatto di spaghetti da € 14 non può e non deve essere scarso, salato e troppo al dente). Secondo me dovrebbero concentrarsi di più sulla cucina e meno sull’apparecchiatura con piatti dalle forme eccessivamente astruse.
3 ganasceConsiderato il rapporto qualità/prezzo, mi fermerei a tre ganasce.

Chimenti Special – Pisa

Locale in zona industriale Ospedaletto,Pisa.
Lasciato il pargolo agli zii,io e signora,abbiamo fatto un passo indietro nel tempo della Pisa che fu… purtroppo 🙁

Locale aperto da un nipote della storica pizzeria che era situata in centro,quando faceva parte del meraviglioso trio; Montino, Nando, Chimenti. Pizzerie della mia infanzia culinaria 🙂 e di molti pisani.

Locale moderno, con esposte Vespe special e Harley Davidson. Tavolini ben distanti, piccola zona interna per bambini.

Abbiamo preso:

  • 1 Tagliere 10€
  • 1 Pizza HarleyDavison 1PizzaChimenti Special,entrambe alla vecchia maniera in teglia alla Pisana 😉
  • 1 birra media
  • 1 birra piccola
  • 1 tiramisù al bicchiere
  • 1 corretto

    Totale 42

Il tagliere era composto affettati misti,stonava però la mortadella,i formaggi niente di  esaltante, e 1 tomino con scaglietta di tartufo non male. Con cestino di schiacciatina calda, poi concesso il bis 😉 Le pizze buone, e qui si scende nel gusto personale… teglia non teglia.. alta non alta. Queste sono alla pisana,la tradizione è questa. Dolce buono

Ci ritorno ? Sì , come detto sconsigliato per chi non ama la Pizza alla Pisana 😉

2 ganasceGanasce? penso 2 ma chiedo aiuto al Capo.

Via Emilia 323 Ospedaletto – Pisa

Gramigna ristopub, Pisa

Gramigna è un bel ristopub ne centro di Pisa. Ci siamo stati con la Signora Ganascessa Moglie un sabato sera, arrivando prestino, ed era già pieno di gente.

Funziona così: trovi il posto a sedere, prendi nota del tuo tavolo, poi vai al banco e ordini da bere e da mangiare, prendi subito la birra e ti apparecchi. La pappa ti viene portata al tavolo. Devo dire che anche col locale pieno abbiamo aspettato abbastanza poco.

Abbiamo ordinato due piatti: porchetta e cipolla caramellata per me, salsiccia, involtini di salame e radicchio grigliato per la SGM. I piatti erano molto buoni: la mia porchetta (nella pancetta) tenera e saporita.

Nota di merito per il pane della casa buono e ben croccante.

Da bere due birre piccole. Le birre sono quelle dell’Orzo Bruno, per quanto mi riguarda l’unico punto debole. Negli anni non le ho mai trovate, qualunque esse fossero, esenti da difetti, e nemmeno stavolta. Sono comunque gradevoli, ma non eccezionali.

Prezzi assolutamente giusti: per tutto questo abbiamo speso 23 euro. Ciritorno a provare gli hamburger che mi parevano belli sostanziosi.

3 ganasceDirei tre ganasce abbondanti.

Gramigna, Piazza San Felice di Nola 5, 56126, Pisa

Enoteca La Madia di Giuseppe – Gubbio (Perugia)

Piccola enoteca nel pieno centro storico di Gubbio. Interno molto caratteristico, giustamente pieno di bottiglie.

Il menu è corto e comprende taglieri e cresce imbottite.

Abbiamo preso un taglierone di salumi e formaggi accompagnati dalla crescia calda, e un’insalata.

Tutto molto buono, accompagnato da acqua, un calice di Montefalco rosso e uno di Sagrantino per me.

Chiusura con caffé e dolcettini.

Il personale è gentile e cortese.

3 ganasceTre ganasce comode.

La Madia di Giuseppe Via Mastrogiorgio 6, Gubbio, Italia

+39 075 927 7773

Ristorante Le Grotte, Genga (Ancona)

Dopo una fantastica visita alle Grotte di Frasassi, e una veloce capatina al bel borghetto di Genga, siamo finiti a cena alle Grotte, in frazione Pontebovesecco.

Il ristorante fa parte di un complesso Hotel e Spa moderno e gradevole. La sala è luminosa e spaziosa.

Abbiamo preso un antipasto (che ho diviso con Ganascino) di salumi, formaggi e bruschette molto buono, mentre la Signora Ganascessa Moglieha preso il tris di carciofi: alla romana, fritti in pastella e frittatina. Era molto soddisfatta.

Abbiamo proseguito con: agnello fabrianese alla brace e patate al forno per il piccolo; ombrina con fave e guanciale per la SGM; coniglio in porchetta, anche questo con finocchio, fave e guanciale, per me. Tutto molto buono e soddisfacente. il coniglio era meraviglioso.

Fine con fragole e gelato per il piccolo, mousse di fragola con salsina al rum per me, dolce cioccoloso per la Moglie.

Abbiamo bevuto una minerale e una bottiglia di buon verdicchio di Jesi. Caffé finale e armagnac offerto al conto (107€).

Il servizio è stato rapido e attento, il proprietario cortese e simpatico.

4ganasce

Dato il livello della cucina 4 ganasce ci stanno tutte. Se torno da queste parti mi sa che di dormo anche…

Le Grotte Pontebovesecco, 60040 Genga, Italia +39 0732 972065